Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Provincie, Spadoni: "Crisi d'identità, andava meglio quando andava peggio"

E' quanto afferma il consigliere provinciale Gianfranco Spadoni, affermando come lo stesso Consiglio provinciale faccia davvero "il “minimo sindacale” per gestire la sopravvivenza"

Le Province così come sono adesso non funzionano, e tendono a vivere tra continui stenti". E' quanto afferma il consigliere provinciale Gianfranco Spadoni, affermando come lo stesso Consiglio provinciale faccia davvero "il “minimo sindacale” per gestire la sopravvivenza in una situazione complessiva davvero difficile da gestire sotto ogni aspetto".

"L’occasione per ripensare in modo innovativo ruolo, funzioni e organizzazione di questo ente resta scritto solo tra le righe della legge e in questo modo, tra l’altro, sono vanificati in larga parte il ruolo e la funzione degli amministratori - prosegue Spadoni -. In altre parole assistiamo ad una crisi d’identità senza intravvedere un rilancio effettivo delle azioni dell’ente provinciale, aggravato dall’impossibilità oggettiva di predisporre i bilanci a causa della mancanza di idonee risorse. Insomma, andava meglio quando andava peggio".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincie, Spadoni: "Crisi d'identità, andava meglio quando andava peggio"

RavennaToday è in caricamento