rotate-mobile
Politica Lugo

Punto nascite di Lugo, Liverani (Lega): "Sia riaperto, era un impegno già assunto da Bonaccini"

Il consigliere regionale leghista fa pressioni sulla riapertura del punto nascita all’ospedale lughese

Dopo il question time della consigliera regionale Silvia Zamboni di Europa Verde, anche Fabio Liverani della Lega ha presentato un’interrogazione per conoscere quali siano le azioni della Giunta regionale mirate a riaprire il punto nascita all’ospedale di Lugo. "Un impegno gia? assunto dal presidente Bonaccini", ha sottolineato l'esponente del Carroccio.

L’ospedale, chiuso per l’emergenza Covid dal marzo 2020, rapprensenta un riferimento per 100mila cittadini. Liverani ricorda che, nell’aprile 2019, “in piena campagna elettorale per l’elezione del sindaco di Lugo, Davide Ranalli, il presidente Bonaccini e? intervenuto all’appuntamento organizzato dal Partito Democratico per ribadire l’importanza della presenza dell’Ospedale di Lugo, promettendo di potenziarne l’efficienza ed escludendo chiusure di reparti”. 

"Un concetto ribadito da Bonaccini - scrive il consigliere leghista - in Assemblea legislativa il 28 aprile 2020, quando confermò che 'gli ospedali divenuti temporaneamente Covid Hospital sarebbero tornati nella loro piena funzione'. E che il punto nascita venisse tenuto aperto, lo aveva confermato, nel maggio 2020, anche il direttore sanitario dell’Ausl della Romagna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punto nascite di Lugo, Liverani (Lega): "Sia riaperto, era un impegno già assunto da Bonaccini"

RavennaToday è in caricamento