rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

Qualità dell’aria, Liverani (Lega): "Quali controlli sulla centrale a biomasse di Russi?"

In particolare il consigliere regionale del Carroccio vuole conoscere la frequenza dei controlli di vigilanza sul processo produttivo della centrale

"La Regione spieghi quali controlli sono svolti nella centrale a biomasse di Russi, in esercizio commerciale dal 1° aprile 2020". A chiederlo è il consigliere Andrea Liverani (Lega) che vuole conoscere la frequenza dei controlli “di vigilanza sulla filiera dei materiali che afferiscono alla centrale”. Liverani chiede anche “se sono presenti degli esiti pubblici costanti sul monitoraggio della qualità dell’aria e, in caso affermativo, in che modo avvengono; se il generatore biogas è in funzione e se l’impianto fotovoltaico è regolarmente installato e funzionante”.

La centrale produce energia elettrica utilizzando l’energia rinnovabile delle biomasse. Con la combustione di biomasse legnose, si producono microinquinanti. La struttura della biomassa legnosa è formata da diversi elementi “che durante la combustione si ossidano e possono formare sostanze inquinanti -, il cui rilascio nell’ambiente è correlato - alle tecnologie utilizzate per la riduzione delle emissioni al camino e l’abbattimento dei contaminanti e alla loro corretta gestione” conclude Liverani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità dell’aria, Liverani (Lega): "Quali controlli sulla centrale a biomasse di Russi?"

RavennaToday è in caricamento