rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Politica Faenza

Accoglienza profughi, il Pd: "Da parte nostra nessuna retromarcia"

Unibosi, Degli Esposti e Berti: “Da parte nostra nessuna retromarcia, anzi rivendichiamo con orgoglio la nostra volontà di aiutare ma facciamo un appello alla responsabilità di tutti i primi cittadini”

"Non abbiamo paura di nessun tipo di “invasione di immigrati”, perché non crediamo sia un’invasione. Allo stesso modo non abbiamo cambiato idea sull’accoglienza, rimaniamo fortemente convinti che sia un dovere umano, oltre che civico. Quello che abbiamo chiesto al Prefetto e al Governo è che tutti i sindaci d’Italia siano obbligati ad accogliere i richiedenti asilo, così come responsabilmente e orgogliosamente hanno fatto i nostri". E' quanto affermano Chiara Berti, capogruppo Pd-Indipendenti, Federica Degli Esposti, segretario Pd della Romagna Faentina e Marco Unibosi, consigliere dell'Unione della Romagna Faentina, in merito all'ordine del giorno presentato in occasione del consiglio dell'Unione della Romagna Faentina e che è stato votato all'unaminità (si è astenuto il Movimento 5 Stelle).

"Noi rivendichiamo i nostri valori e l’umanità delle nostre comunità ma chiediamo che ognuno faccia la sua parte, a partire da chi, come la Lega Nord, governa vari comuni italiani che hanno fatto della non accoglienza un vanto politico. Se tutti i sindaci si comportassero come quelli della Lega (e non solo) cosa succederebbe? - si chiedono i democratici -. Non abbiamo cambiato idea sul loro essere irresponsabili, utilizzare termini come “invasione della Romagna” lo è. Non stiamo intaccando le nostre certezze sull’accoglienza per paura della perdita di consenso (come scrivono), anzi rivendichiamo ancora con orgoglio la nostra volontà di aiutare chi mette in pericolo la propria vita per scappare da paesi in cui è sottoposto a guerra, fame, persecuzioni. Da parte nostra, insomma, nessuna retromarcia, solo un appello alla responsabilità di tutti i primi cittadini d’Italia, perché accoglienza e integrazione siano portate avanti nel modo migliore possibile e la serenità di tutte le comunità sia tutelata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoglienza profughi, il Pd: "Da parte nostra nessuna retromarcia"

RavennaToday è in caricamento