rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Politica Faenza

Nomadi ospiti della parrocchia di San Savino: la Lega interroga il sindaco

Il consigliere comunale della Lega Nord, Stefano Fantinelli, ritorna sulla questione dei nomadi ospiti della parrocchia di San Savino

“Ci vendono come un progetto d’integrazione dei nomadi come qualcosa che, a nostro avviso, è illegale e che non si capiscono le finalità". Il consigliere comunale della Lega Nord, Stefano Fantinelli, ritorna sulla questione dei nomadi ospiti della parrocchia di San Savino. Esordisce l'esponente del Carroccio: “Vitto, alloggio, vestiario, pagamento delle utenze, carrozzina elettrica, aiuti e supporti vari, vengono anche forniti giornalmente contributi economici, aiuti che spesso vengono negati a parrocchiani bisognosi, non fermano i rom a continuare a chiedere la carità".

"Dentro l’Ospedale, fuori dai supermercati faentini, si continua a vedere una rom con la carrozzina elettrica, che è noto appartenere al nucleo ospitato permanentemente e illegalmente presso la parrocchia di San Savino sul quale il parroco e l’Associazione Papa Giovanni XXIII  hanno sempre dichiarato che si stava facendo un progetto di integrazione", chiosa Fantinelli, che per tutti questi motivi il consigliere della Lega Nord ha presentato un’interpellanza al sindaco Giovanni Malpezzi. Il leghiesta chiede di "sapere se esiste un progetto scritto e dettagliato di integrazione dei rom ospitati nella parrocchia di San Savino, quali attività utili all'integrazione siano state attivate fino ad ora".

"Inoltre, Fantinelli chiede al sindaco "come si giustifica che persone assistite in tutto e per tutto continuino ad andare a chiedere la carità e come mai non vengano educate a non farlo, visto che non ne hanno bisogno. “Sui nomadi questa amministrazione ha dimostrato nel tempo di non avere un progetto specifico, di gestire l’emergenza in malo modo, di mirare a far gestire il futuro alle associazioni “amiche”. I faentini sono stanchi di questa situazione e hanno voglia di cambiare lo status quo! Ora a Faenza cambiare si può".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomadi ospiti della parrocchia di San Savino: la Lega interroga il sindaco

RavennaToday è in caricamento