rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Ravenna 2019, il Pd: "Confrontarsi sui progetti contenuti nel dossier di candidatura"

"Il Pd - chiosano gli esponenti democratici - unisce la sua voce a quelle autorevoli e numerose che in questi giorni hanno manifestato una opinione netta"

Dopo il verdetto della giuria che ha premiato con il titolo di Capitale Europea della Cultura Matera, per il Pd ravennate è necessario "confrontarsi con tutti su come portare avanti i progetti contenuti nel dossier di candidatura". Gianandrea Baroncini e Matteo Cavicchioli condividono "le dichiarazioni  in questo senso del sindaco Fabrizio Matteucci e le opinioni espresse in questi giorni da molte associazioni e apprezziamo l'interesse a questo confronto manifestato da forze politiche dell'opposizione".

"Il Pd - chiosano gli esponenti democratici - unisce la sua voce a quelle autorevoli e numerose che in  questi giorni hanno manifestato una opinione netta: Alberto Cassani e lo staff di Ravenna2019 hanno fatto un ottimo lavoro che, anche dopo il verdetto del 17 ottobre, rimane patrimonio della città da mettere in valore per il nostro futuro. Siamo fiduciosi che il Governo darà seguito agli impegni annunciati dal Ministro Franceschini. Ravenna avrà così migliori condizioni per realizzare questi progetti. Questa è anche la strada per valorizzare i talenti e la creatività emerse grazie al lavoro di questi cinque anni per la candidatura".

"La discussione dovrà tornare a coinvolgere tutti per selezionare le priorità e la tempistica - proseguono Baroncini e Cavicchioli -. Ad esempio a nostro avviso una delle prime scelte da compiere è la valorizzazione di palazzo Rasponi e poi via via fino alle celebrazioni dantesche del 2021. Ne vale la pena ed è utile al futuro di Ravenna. Così come con grande intensità proseguirà l'impegno del Comune su tutti i fronti e gli orizzonti della vita cittadina, da quello economico a quello sociale: i progetti messi in campo per Ravenna2019, lungi dal provocare distrazione, ne sono una integrazione che rende Ravenna più forte di fronte ad una crisi durissima. Questo è il nucleo di un impegno sul quale il Pd vuole confrontarsi con tutti. Lasciamo invece a cantarsela e suonarsela da soli i pochissimi che rimescolano meschinità, a cui siamo abituati e che consideriamo piccinerie non degne di nota e tanto meno di replica."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna 2019, il Pd: "Confrontarsi sui progetti contenuti nel dossier di candidatura"

RavennaToday è in caricamento