Sabato, 12 Giugno 2021
Politica

Mini-Imu e la battaglia di Matteucci: "Se non ci ascoltano scendiamo in piazza"

"La battaglia che abbiamo condotto ha costretto a fare slittare il voto in Parlamento a gennaio", ricorda. Secondo Matteucci, "la stangata della vergogna si puo', si deve evitare, con una tassa straordinaria sul gioco d'azzardo.

Continua la battaglia del sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, per cambiare il "decreto-Imu". Il primo cittadino venerdì , su incarico dell'Anci Emilia Romagna, riprenderà i contatti con il presidente dell'Anci, Piero Fassino, l governo e i gruppi parlamentari. "Se non saremo ascoltati io sono pronto a chiamare i Ravennati a manifestare in piazza", annuncia Matteucci. "La battaglia che abbiamo condotto ha costretto a fare slittare il voto in Parlamento a gennaio", ricorda.

Secondo Matteucci, "la stangata della vergogna si puo', si deve evitare, con una tassa straordinaria sul gioco d'azzardo. Su un giro d'affari di 100 miliardi ( il 15% del bilancio dello Stato!) con livello di tassazione che sta fra il ridicolo e lo scandaloso ( argomento su cui bisognera' tornare)  i 350 milioni di tassa unatantum che chiediamo noi , per evitare la stangata-Imu, sono una inezia. Anzi , come diceva Padoa Schioppa, quella che noi proponiamo sul gioco d'azzardo è una tassa bellissima".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mini-Imu e la battaglia di Matteucci: "Se non ci ascoltano scendiamo in piazza"

RavennaToday è in caricamento