Bagnacavallo, referendum del 17 aprile: le informazioni per l'esercizio del diritto al voto

Sono considerate fisicamente impedite le persone affette da cecità, amputazione delle mani e paralisi

In occasione del referendum popolare indetto per domenica 17 aprile, gli elettori fisicamente impediti a esprimere autonomamente il voto possono esercitare tale diritto con l’assistenza di un elettore della propria famiglia o di un altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali in un qualsiasi Comune italiano. Sono considerate fisicamente impedite le persone affette da cecità, amputazione delle mani e paralisi. Quando l’impedimento non sia evidente, esso potrà essere dimostrato con un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall’Ausl attestante l’infermità fisica che impedisce all’elettore di esprimere il voto senza aiuto.

A Bagnacavallo, al Servizio Igiene Pubblica in via Vittorio Veneto 8 (tel. 0545 283055), i medici abilitati al rilascio delle certificazioni saranno presenti mercoledì 13 e venerdì 15 aprile dalle 11 alle 12.30. Domenica 17 aprile, giorno del referendum, i medici saranno disponibili a Bagnacavallo dalle 9.30 alle 11 e a Villanova, presso gli ambulatori della medicina di gruppo, dalle 8 alle 9. Per i casi di necessità e urgenza nel pomeriggio di sabato 16 e nella giornata di domenica 17 aprile, i certificati verranno rilasciati anche dal medico reperibile rintracciabile telefonando al centralino dell'Ospedale di Lugo (tel. 0545 214111). Gli impedimenti che legittimano l’assistenza al voto devono essere riconducibili alla capacità visiva o al movimento degli arti superiori, essendo escluse le infermità che influiscono sulla sfera psichica dell’elettore; l'entità della compromissione funzionale deve essere tale da non consentire l'atto materiale di apposizione del voto sulla scheda elettorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli elettori affetti da gravissime infermità residenti o domiciliati nel Comune di Bagnacavallo possono invece avvalersi del diritto di voto a domicilio. La richiesta va presentata entro martedì 29 marzo corredata da un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall'Ausl. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito web del Comune oppure ci si può rivolgere direttamente all'Ufficio elettorale, che oltre al suo normale orario di apertura (dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì anche dalle 15 alle 17) osserverà un orario di apertura straordinario per il rilascio delle tessere elettorali non consegnate e dei duplicati venerdì 15 e sabato 16 aprile dalle 8.30 alle 18 e domenica 17 aprile dalle 7 alle 23.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento