Referendum del 17 aprile, voto a domicilio: ecco chi può richiederlo

La dichiarazione, in carta libera, deve riportare, oltre alla volontà di esprimere il voto a domicilio, l'indirizzo completo dell'abitazione in cui l'elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico

In vista del referendum previsto per il 17 aprile sulle trivellazioni in mare, ovvero per l’abrogazione del comma 17 dell’articolo 6 del decreto legislativo 3 aprile 2006 numero 152 (Norme in materia ambientale) si ricorda che, come per tutte le elezioni, gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali e gli elettori affetti da gravissime infermità tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione con qualsiasi mezzo di trasporto possono essere ammessi al voto domiciliare. Entro lunedì 4 aprile l’interessato deve far pervenire all’ufficio elettorale del Comune una dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora.

La dichiarazione, in carta libera, deve riportare, oltre alla volontà di esprimere il voto a domicilio, l'indirizzo completo dell'abitazione in cui l'elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico. Occorre inoltre allegare la certificazione sanitaria appositamente rilasciata dal funzionario medico dell'Ausl. Tale certificazione medica dovrà attestare la sussistenza delle condizioni di infermità con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato o le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Il certificato, infine, potrà attestare l'eventuale necessità di un accompagnatore per l'esercizio del voto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modello di dichiarazione è reperibile presso: ufficio elettorale, viale Berlinguer 54 secondo piano, tel.0544 482283, mail elettorale@comune.ra.it; sito Internet del Comune di Ravenna https://www.comune.ra.it/Aree-Tematiche/Anagrafe-e-immigrazione/Elettorale-e-Leva/Esercitare-il-diritto-di-voto-in-casi-particolari/Voto-domiciliare-per-elettori-in-dipendenza-vitale-da-apperecchiature-elettromedicali-od-affetti-da-gravissime-infermita. La richiesta di visita per il rilascio del certificato medico per “Voto domiciliare” deve essere fatta al Servizio igiene e sanità pubblica dell'Ausl telefonando al numero 0544.286698 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. Ulteriori informazioni possono essere acquisite presso l’ufficio elettorale di viale Berlinguer 54, telefono 0544 482283, fax 0544 482543, e-mail elettorale@comune.ra.it, posta elettronica certificata elettorale.comune.ravenna@legalmail.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento