rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Referendum, a Ravenna vota meno di un cittadino su 5. Affluenze e risultati

Tranne che a Riolo Terme, chiamata al voto anche per la amministrative, nei Comuni del Ravennate ha votato meno del 20% degli elettori. Bassi anche i dati di affluenza per l'elezione dei sindaci

Bassa affluenza alle urne in tutto il Paese e sopratutto nel Ravennate. Come già previsto dai sondaggi, non si è raggiunto il quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto nei referendum abrogativi sulla giustizia. Lo certificano i dati definitivi sull'affluenza di tutti i 7.903 seggi: in Italia ha votato mediamente il 20,92% dei cittadini per i cinque quesiti dei referendum del 12 giugno.

Un dato che rispecchia quasi perfettamente anche il dato dell'Emilia Romagna, dove si è recato alle urne il 20,90% degli aventi diritto. Sprofonda invece l'affluenza in Provincia di Ravenna, dove ha votato per il referendum appena il 17,61% degli elettori per i primi tre quesiti, il 17,60% per gli ultimi due. Meno di un elettore su cinque. Quello di Ravenna è il dato più basso della Romagna e il secondo più basso in regione dopo Reggio Emilia (17,37%).

L'affluenza nei Comuni del Ravennate

Questa l'afluenza dei singoli Comuni in Provincia di Ravenna: Alfonsine (18,19%), Bagnacavallo (17,92%), Bagnara di Romagna (17,91%), Brisighella (16,20%), Casola Valsenio (11,18%), Castel Bolognese (17,98%), Cervia (16,93%), Conselice (17,15%), Cotignola (16,55%), Faenza (16,74%), Fusignano (16,56%), Lugo (19,84%), Massa Lombarda (15,53%), Ravenna (16,78%), Riolo Terme (44,51%), Russi (19,99%), Sant'Agata sul Santerno (19,70%), Solarolo (15,23%).

Come si evince dai dati in tutti i Comuni del Ravennate, con la sola esclusione di Riolo Terme (dove però si svolgevano anche le elezioni amministrative), la percentuale dei votanti è risultata inferiore sia alla media nazionale che regionale. Dopo Riolo Terme al 44,51%, infatti, il secondo Comune ravennate con maggior affluenza è Russi, che sfiora ma non raggiunge la soglia del 20%.

I risultati del referendum in provincia di Ravenna

Anche se non è stato raggiunto il quorum per il referendum, sono stati resi noti i risultati definitivi del voto per i singoli quesiti. Questi i risultati della provincia di Ravenna, dove sono stati scrutinati i voti di tutte le 401 sezioni:

- Incandidabilità dopo condanna: Sì 54,70% - No 45,30%

- Limitazione misure cautelari: Sì 56,64% - No 43,36%

- Separazione funzioni dei magistrati Sì 75,01% - No 24,99%

- Membri laici consigli giudiziari: Sì 72,94% - No 27,06%

- Elezioni componenti togati CSM: Sì 73,39% - 26,61%

L'affluenza alle elezioni amministrative

Passando all'analisi dell'affluenza rispetto alle elezioni comunali, anche qui il dato ravennate resta piuttosto basso. In Italia erano chiamati al voto per le amministrative 818 Comuni e alle 23 di domenica l'affluenza media nel Paese è stata del 54,72% (il dato della precedente tornata amministrativa era del 60,12%). Nei 21 comuni dell'Emilia Romagna in cui si doveva votare il sindaco, poi, l'affluenza media scende al 52,53% (il dato precedente era 55,99%). A Riolo Terme l'affluenza definitiva è maggiore alla media regionale e si attesta al 54,61%; un dato comunque inferiore alle precedenti amministrative del Comune (58,08%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum, a Ravenna vota meno di un cittadino su 5. Affluenze e risultati

RavennaToday è in caricamento