rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Villanova e l'estensione della rete gas e acqua: Alberghini presenta un'interrogazione

"L’inizio lavori del cantiere è datato 7 giugno 2016 per una durata presunta di 180 giorni e un ammontare di 115mila euro", esordisce l'esponente dell'opposizione

Il consigliere comunale Massimiliano Alberghini ha presentato un'interrogazione in merito all’estensione della rete gas e acqua che interessa nove abitazioni ad uso civile ed un allevamento in zona Villanova di Ravenna via Cupa. "L’inizio lavori del cantiere è datato 7 giugno 2016 per una durata presunta di 180 giorni e un ammontare di 115mila euro - esordisce l'esponente dell'opposizione -.  Nel mese di dicembre, decorsi i sei mesi previsti, era stata posata la condotta principale e realizzati alcuni stacchi, ma il lavoro era incompiuto ed in particolare mancava l’esecuzione di 5 t.o.c. utili al completamento dei lavori. Si evidenzia che 180 giorni sono un tempo decisamente lungo per il lavoro commissionato , in considerazione anche del fatto che la posa di tubature dove non vi è un fondo cementizio da smantellare appare sicuramente più agevole e veloce. Il lavoro principale (posa della condotta) era stato portato a termine in circa 45 giorni. Inoltre i lavori sono stati sospesi per 51 giorni senza una valida motivazione". Alberghini ha interrogato il sindaco e l’assessore competente per sapere "quale tipo di controlli sono stati effettuati per verificare la correttezza dei tempi delle opere appaltate e sua congruità economica; se il Comune ha intenzione di chiedere un risarcimento a Hera nel caso di lavori non effettuati nelle tempistiche previste; e se esiste una convenzione del Comune di Ravenna in merito ai costi che i cittadini devono sostenere per l’allacciamento gas e acqua".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villanova e l'estensione della rete gas e acqua: Alberghini presenta un'interrogazione

RavennaToday è in caricamento