rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Politica

Rigassificatore, Viva Ravenna organizza un incontro tecnico per conoscere il progetto

La lista civica: "Non abbiamo intenzione di mettere in discussione un intervento che appare indifferibile, ma crediamo, nello spirito critico ma costruttivo che anima la nostra attività politica, che sia importante prima di tutto comprendere"

Per lunedì 17 ottobre Viva Ravenna organizza un incontro tecnico-conoscitivo sul rigassificatore con Antonio Lazzari e Tullia Zucca, che si terrà nella sala Buzzi di via Berlinguer. "Sul rigassificatore si è detto ormai di tutto, e anche l’incontro di ieri (martedì, ndr) sera ha dimostrato come la politica abbia occupato uno spazio davvero troppo grande rispetto a quelle che sono le richieste di comprendere meglio gli aspetti tecnici e di chiarimenti che i cittadini meritano e chiedono", dichiarano da Viva Ravenna.

Secondo la lista civica durante la presentazione del progetto al Palazzo dei Congressi "ancora una volta si è parlato di opportunità, esigenze, di transizione energetica e di necessità indifferibili, si è incensata la città di Ravenna, sempre disponibile a prestate il fianco per il bene della regione del paese, ma l’impressione è stata che nella valutazione del progetto abbia avuto più peso l’emergenza e la velocità della sostanza guardando le cose sempre dal lato di chi ha certamente il compito di amministrare, ma senza dimenticare (come troppo spesso accade) di rivolgere l’attenzione alle esigenze, alle paure ed alle preoccupazioni dei cittadini e dei residenti".

"Viva Ravenna non ha alcuna intenzione di mettere in discussione un intervento che appare indifferibile, ma crediamo, nello spirito critico ma costruttivo che anima la nostra attività politica, che sia importante prima di tutto comprendere, e che per provare a fare un percorso condiviso vadano dati ai cittadini gli strumenti che solo il sapere può offrire, ponendo le basi per una conoscenza che sia condivisa da tutti, non solo da qualcuno - prosegue la lista civica - Non si tratta del male minore, ma della necessità di amministrare un territorio senza voler imporre una scelta, e senza nemmeno dare l’idea che possa essere così, nella logica dell’ascolto  ed ella condivisione di un futuro in cui dovremo vivere ed in cui dovranno vivere i nostri figli, certamente alcune rassicurazioni sono state fornite anche ieri sera, ma l’impressione è che il cittadino medio possa essere uscito convinto che l’intervento sia certamente da fare, carico di informazioni tecniche ma senza la convinzione reale che questo intervento sia sicuro, realmente di basso impatto oltre che necessario". 

"Abbiamo pensato dunque che sia utile ai cittadini ravennati che hanno voglia di farsi un idea del progetto, dal punto di vista strettamente tecnico e non politico, approfondire la questione del rigassificatore ragionando anche con una prospettiva costruttiva ma intelligentemente critica ed abbiamo invitato due autorità del settore, in modo da poterne discutere in maniera serena e costruttiva e dare maggior consapevolezza a tutto l’ambiente - conclude Viva Ravenna - dialogheranno con noi il nostro concittadino dr. Antonio Lazzari, da sempre attento al mercato delle energie rinnovabili ed esperto in strategie per l’innovazione ambientale e l’ing. Tullia Zucca, una dei maggiori esperti a livello italiano di impianti di produzione di idrogeno, con esperienza a livello internazionale in tema di rischio inquinamento ambientale ed autrice di numerosi interventi e lavori in ambito energetico su tutto il territorio nazionale". Moderano la serata i consiglieri comunali di Viva Ravenna Nicola Grandi e Filippo Donati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigassificatore, Viva Ravenna organizza un incontro tecnico per conoscere il progetto

RavennaToday è in caricamento