Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Rotonda di via Renato Serra, Briccolani (La Pigna): "L'ennesima opera incompiuta"

"Una rotonda la cui utilità é ancora tutta da capire. Ad oggi, sembra essere più un impedimento alla circolazione che un aiuto", afferma il vice coordinatore della lista civica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

L’ennesimo esempio di opera incompiuta che popola la nostra città. Dopo gli uffici comunali mai completati, il palazzetto dello sport bloccato, la nuova piscina comunale fantasma, arriva la mini rotonda di via Renato Serra, i cui lavori cominciati un anno fa, sembrano essersi improvvisamente interrotti lasciando dietro di loro i segni evidenti di un cantiere ancora aperto. La data dichiarata per la fine dei lavori è l'8 aprile 2021. Ma oggi, a più di un mese di distanza, il cantiere, sebbene ancora allestito, sembra fermo. Da settimane non si vedono operai al lavoro.

Una rotonda la cui utilità, per come é stata realizzata, é ancora tutta da capire. Ad oggi, sembra essere più un impedimento alla circolazione che un aiuto. Un elemento di concreto pericolo per chi si trova a percorrere questo incrocio. Insomma, dopo la pista ciclabile più corta del mondo (quella di via Pascoli), situata ad una manciata di metri dalla suddetta rotonda, i lavori mai iniziati all’ex Macello e la realizzazione (ancora solo sulla carta) del parcheggio soprelevato all’angolo di via Renato Serra, ci si mette pure il cantiere infinito della “rotondina” a deturpare uno degli angoli più caratteristici della nostra città.

Stefano Briccolani - vice coordinatore lista civica La Pigna

lavori rotonda via serra-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotonda di via Renato Serra, Briccolani (La Pigna): "L'ennesima opera incompiuta"

RavennaToday è in caricamento