rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Salario minimo garantito, Schiano (M5S): “Può essere una priorità anche a Ravenna”

Il Movimento 5 stelle a Ravenna ha deciso di proporre il "contratto etico comunale" che prevede l'inserimento di una clausola inderogabile nei bandi Comunali per un salario minimo garantito

Dopo tre anni dal deposito in Senato della proposta di legge sul salario minimo, il Movimento 5 stelle propone anche a Ravenna il contratto etico comunale. Il neo consigliere comunale del Movimento 5 Stelle a Ravenna, Giancarlo Schiano, ha avanzato "una proposta che vincola il Comune di Ravenna ad inserire una clausola inderogabile nei bandi Comunali per un salario minimo garantito, vincolando così le aziende aggiudicatrici di appalti e sub-appalti a non giocare al ribasso sul salario dei lavoratori dipendenti".

"Tantissimi lavoratori nel nostro territorio hanno un salario orario decisamente al di sotto di una adeguata e dignitosa paga oraria. L’auspicio - conclude Schiano - è quello di far diventare Ravenna e la sua amministrazione un esempio, un punto di partenza, nel senso del rispetto dei diritti e della valorizzazione dei lavoratori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salario minimo garantito, Schiano (M5S): “Può essere una priorità anche a Ravenna”

RavennaToday è in caricamento