rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica Sant'Agata sul Santerno

Sant'Agata, approvate le linee guida per l’affidamento della tesoreria

Il Comune di Sant’Agata sul Santerno darà un contributo per abbattere il tasso di interesse dei mutui chiesti dalla cittadinanza per azioni di riqualificazione energetica degli edifici privati

Il Consiglio comunale di Sant’Agata sul Santerno ha approvato all’unanimità le linee guida per il nuovo affidamento del servizio di tesoreria del Comune. L’affidamento avrà validità quinquennale, dal primo gennaio 2016 al 31 dicembre 2020. L'affidamento sarà effettuato mediante unica gara indetta dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, distinta in 10 lotti, corrispondenti ai singoli Comuni dell'Unione (9) e all'Unione stessa (1), da aggiudicarsi al massimo ribasso.

Possono partecipare al bando non solo banche che hanno già un'agenzia sul territorio, ma anche banche che si impegnano ad aprire uno sportello entro il 31 gennaio, oppure banche che decidano di effettuare il servizio di sportello tesoreria all'interno del municipio di Sant’Agata sul Santerno, almeno due giorni a settimana, per almeno due ore al giorno, in un locale messo a disposizione dal Comune. La gara prevede che la banca aggiudicataria possa dare non solo un contributo, ma anche una sponsorizzazione al Comune a fronte di alcuni benefici come uno spazio pubblicitario nel notiziario comunale, un banner nel sito web del Comune, una bacheca o monitor multimediale sito in spazio visibile per diffondere informazioni sulla banca e il logo con link al sito web della banca in calce alle email in uscita del personale del Comune.

Il Comune di Sant’Agata sul Santerno darà un contributo per abbattere il tasso di interesse dei mutui chiesti dalla cittadinanza per azioni di riqualificazione energetica degli edifici privati. “Questa è una gara di tesoreria con molti aspetti innovativi - ha sottolineato il sindaco Enea Emiliani -, dagli spazi eventualmente messi a disposizione dal Comune per svolgere il servizio di sportello, alla possibilità di ottenere una sponsorizzazione con ottima visibilità da parte dell'istituto di credito, fino alle misure a sostegno dei cittadini per la riqualificazione energetica dei propri edifici. Auspichiamo la più ampia partecipazione degli istituti di credito, per una sana concorrenza, che sfoci in una buona proposta di gestione di un servizio fondamentale per il Comune e per l'intera cittadinanza”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agata, approvate le linee guida per l’affidamento della tesoreria

RavennaToday è in caricamento