Politica

Scritte inneggianti al fascismo: vandalizzata Piazza Ugo La Malfa

"I fascisti ci sono ancora, negano quanto disastrosa sia stata la loro dittatura per il nostro paese", afferma il segretario provinciale dei Giovani Democratici di Ravenna, Michelangelo Vignoli

Atto vandalico in Piazza Ugo La Malfa, con frasi inneggianti a Benito Mussolini, al fascismo e al nazismo. "Fino a poco tempo fa ero convinto che nessuno nel nostro paese avrebbe più osato definirsi fascista dopo la catastrofe che rappresentò il ventennio per tutti noi - commenta sulla propria pagina Facebook il segretario provinciale dei Giovani Democratici di Ravenna, Michelangelo Vignoli -. Ultimamente però mi sono ricreduto. I fascisti ci sono ancora, negano quanto disastrosa sia stata la loro dittatura per il nostro paese, irrompono nelle nostre piazze, urlano, aggrediscono, imbrattano i monumenti della resistenza, incitano all’odio e alla violenza".

"Credo dovremmo ricordarci tutti quanti che se fosse stato per questi personaggi, la democrazia in Italia non ci sarebbe mai stata - conclude Non dimentichiamoci mai che i fascisti sono quelli che ci hanno privato dei nostri diritti, sono quelli che hanno assassinato Matteotti, sono quelli che hanno mandato a morire Gramsci, quelli che ci hanno trascinati nell’abisso più buio e sanguinoso della nostra storia; l’abisso per cui dovremmo provare soltanto vergogna. Oggi più che mai ricordiamoci chi siamo, da dove veniamo e che abbiamo tanti motivi per dire: viva la resistenza, viva i partigiani, per sempre antifascisti".

I Proletari Comunisti Ravenna hanno annunciato che provvederanno a ripulire le scritte: "L'oltraggio di matrice neonazista contro i simboli della Resistenza, contro il comandante Bulow, e del Che, bandiera dell'internazionalismo proletario, avrà la risposta che merita. Ribadiamo il concetto che il fascismo non è un opinione, è un crimine. Vogliamo l'applicazione della Costituzione che vieta in qualsiasi forma la ricostituzione del partito fascista e l'applicazione della legge Mancino che persegue l'azione e l'odio razziale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte inneggianti al fascismo: vandalizzata Piazza Ugo La Malfa

RavennaToday è in caricamento