Politica

Sfilate in passerella tra mosaici e monumenti, la proposta: "Istituiamo una settimana della moda a Ravenna"

E' la proposta che lancia Federico Fronzoni, candidato nella lista civica “De Pascale Sindaco”

Istituire e ospitare in modo permanente la settimana della moda a Ravenna - Settimana “Ravenna Mam - Moda, Arte & Monumenti”": è la proposta che lancia Federico Fronzoni, candidato nella lista civica “De Pascale Sindaco” nonchè procuratore e responsabile della struttura per anziani Santa Teresa. Per Fronzoni sarebbe "una delle opportunità per valorizzare la città, generando eventi che vadano oltre la singola giornata o la classica “due giorni”. Ravenna potrebbe ospitare, per una intera settimana e in modo permanente, le sfilate di moda della manifattura italiana dell’abbigliamento, genere per il quale siamo famosi nel mondo. Abbinando così il fascino dell’arte e dei monumenti ravennati, della bellezza delle strade e luoghi caratteristici del centro storico della città, ai prodotti e marchi dell’abbigliamento prodotto in Italia. Magari con una parte delle collezioni dedicata al mosaico, in occasione dell’evento ravennate e come ulteriore forma di promozione della città".

Per non sovrapporsi alla famosa settimana milanese, che si tiene febbraio/marzo per le collezioni autunno/inverno e a settembre/ottobre per le collezioni primavera/estate, l’evento secondo il candidato si potrebbe organizzare nel periodo maggio/giugno, o comunque in un periodo primaverile/prima estate – fine estate/primo autunno, evitando in ogni caso la concomitanza con altri eventi omogenei a livello nazionale. "Durante la settimana dedicata, le giornate e relative passerelle si potrebbero differenziare tra alta moda, del lusso, e quella semplice e pratica, come pure giovane e meno giovane, fino ad arrivare, perché no, alle “taglie comode” - continua Fronzoni - E fino a differenziare e spaziare con l’abbigliamento sportivo, nautica e corsa in primis, considerando che Ravenna è città di mare, del “Moro” e di rinomati velisti, nonché della Maratona Ravenna Città d’Arte e altri eventi podistici ad ampio richiamo. Le sfilate si potrebbero tenere nei luoghi storico-artistici simbolo della città: ad esempio nei giardini fronte Sant’Apollinare in Classe, nei giardini fronte San Vitale con Via San Vitale e vie limitrofe comprese, in Piazza San Francesco fino alla Tomba di Dante, Battistero degli Ariani fino a Via Diaz, oltre ad altri spazi antistanti i monumenti ravennati. Per la moda giovane si potrebbe pensare al lungocanale della Darsena recentemente riqualificato, come pure a Piazza Kennedy. In caso di maltempo gli eventi potrebbero essere dirottati all’Almagià o in altro luogo al coperto, adatto e caratteristico. Si potrebbe anche pensare di abbinare le sfilate dell’alta moda con musica classica di componenti (pianoforte, ecc.) delle orchestre dei nostri noti Maestri (Muti, Olmi, Manetti), mentre per quelle della moda giovane l’abbinamento con cantanti/gruppi famosi, di origine emiliano-romagnola in particolare - Laura Pausini su tutti. Per evidenziare l’evento si potrebbe coinvolgere un illustre imprenditore ravennate come Federico Marchetti (Yoox Net A Porter Group), nonché personaggi noti che influenzano e indirizzano l’opinione pubblica di giovani e meno giovani per manifestazioni di grande rilievo (come Chiara Ferragni)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfilate in passerella tra mosaici e monumenti, la proposta: "Istituiamo una settimana della moda a Ravenna"

RavennaToday è in caricamento