Politica

Sfruttamento lavoro stagionale, Ravenna in Comune: "Che fa il sindaco con l'Osservatorio per la legalità?"

La lista civica attacca: "Siamo l’unica forza politica a parlare di queste cose in Consiglio Comunale. L’unica a poter portare il tema dello sfruttamento del lavoro sia nelle istituzioni che sul territorio"

"Oramai non passa giorno senza che esca un articolo sullo sfruttamento del lavoro stagionale giovanile". Questo l'amaro commento della lista civica Ravenna in Comune che fa riferimento all'intervento dei Carabinieri di Milano Marittima che hanno accertato la presenza di 20 posti letto, in due mini appartamenti, ospitanti altrettanti ragazzi impegnati in lavori stagionali. "È successo a Milano Marittima - dichiara Ravenna In Comune - ma poteva capitare (e capita) in qualunque cittadina della costa. E lo stesso, del resto, si era letto per l’ambito agricolo, che è poi l’altro importante settore di sfruttamento per il lavoro stagionale".

"Hanno un bel dire che 'i lavoratori non vogliono più lavorare'. La verità è che lavoratrici e lavoratori rivendicano condizioni di lavoro almeno conformi alle previsioni contrattuali. Invece i padroni (non ce la facciamo proprio a chiamare datore di lavoro chi pratica lo schiavismo) continuano a pensare che sfruttamento e stagionalato siano sinonimi - attacca la lista civica -. Che si tratti dei lavoratori agricoli o di quelli del turismo la pretesa è sempre quella: che lavorino senza alcun rispetto delle regole. Settimane da 70 ore a 4 euro l’ora non sono qualcosa di eccezionale". 

"Come Ravenna in Comune constatiamo di essere l’unica forza politica a parlare di queste cose in Consiglio Comunale. L’unica a poter portare il tema dello sfruttamento del lavoro sia nelle istituzioni che sul territorio. Continueremo perciò a farci sentire sia sui nostri social che sui media. I tentativi che qualcuno sta facendo per chiuderci la bocca non andranno a buon fine. Non si illuda perciò il sindaco - afferma Ravenna in Comune -  C’è un Osservatorio per la legalità e la sicurezza sul lavoro costituito apposta per tenere sotto controllo questi fenomeni. È stata una nostra rivendicazione che, con determinazione, il nostro consigliere ha conquistato in anni di lavoro consigliare. Torniamo a chiedere a De Pascale, che vi partecipa per conto del Comune, e continueremo per tutta la campagna elettorale: cosa sta facendo?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfruttamento lavoro stagionale, Ravenna in Comune: "Che fa il sindaco con l'Osservatorio per la legalità?"

RavennaToday è in caricamento