rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

"Marciapiedi disastrati: lavori infiniti e cartelli provvisori che diventano permanenti"

"I cartelli di avvertimento e di pericolo, sorti come funghi in molte strade ravennati, rimangono installati da mesi, se non anni, creando notevole disagio", afferma Alessandro Garofalo, consigliere territoriale di Lista per Ravenna

Marciapiedi "disastrati" al centro di una segnalazione di Alessandro Garofalo, consigliere territoriale di Lista per Ravenna. "In tutta la città di Ravenna da diversi mesi sono stati installati numerosi cartelli provvisori di avvertimento e di pericolo per la presenza di deformazioni del manto stradale e dei marciapiedi - esordisce l'esponente della lista civica -. I cartelli di avvertimento e di pericolo, sorti come funghi in molte strade ravennati, rimangono installati da mesi, se non anni, creando notevole disagio e pericolo ai pedoni, impedendogli l’utilizzo del marciapiede e costringendoli a scendere nelle carreggiate stradali percorse dalle auto. In molti casi è impossibile utilizzare il marciapiede e gli anziani, i bambini sono costretti a camminare nella strada".

continua nella pagina successiva ====> I VARI CANTIERI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Marciapiedi disastrati: lavori infiniti e cartelli provvisori che diventano permanenti"

RavennaToday è in caricamento