menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sovranità monetaria, sabato incontro del M5S

Sabato 7 dicembre 2013, alle ore 17:30, presso la sala del Planetario in via Santi Baldini, sarà ospite del Movimento 5 Stelle il prof. Nino Galloni, economista, docente universitario e autore di numerosi saggi

Sabato 7 dicembre 2013, alle ore 17:30, presso la sala del Planetario in via Santi Baldini, sarà ospite del Movimento 5 Stelle il prof. Nino Galloni, economista, docente universitario e autore di numerosi saggi concernenti l'economia, che vertono in particolare su mercato, finanza e sovranità monetaria.

Il 7 dicembre si discuterà di sovranità monetaria e politica, del loro stretto rapporto e dell'invasione tecnocratica non eletta e non legittimata dal controllo democratico. Presenta e modera il Consigliere Comunale del Movimento 5 Stelle Lorenzo Gatti, la serata sarà anche occasione della presentazione del nuovo libro del prof.Galloni "Moneta e Società" dal quale l'evento prende il nome.

La serata costituirebbe, quindi, un momento di approfondimento circa gli effetti che le politiche monetarie hanno avuto sulla società - mostrando particolare attenzione al caso italiano - dal punto di vista di un economista molto affermato a livello nazionale, già Direttore Generale del Ministero del lavoro e presidente del Centro Studi Monetari, funzionario in diversi ministeri finanziari e, attualmente, membro effettivo del Collegio dei Sindaci dell’INPS. Il prof. Galloni è stato ricercatore all’università di Berkeley in California, stretto collaboratore dell’economista Federico Caffè e ha insegnato nelle università di Roma, Milano, Napoli, Modena e Cassino. È, inoltre, autore di numerosissimi articoli e libri fra cui, più recentemente, Mercato senza padroni (2001), Dopo lo sviluppo sostenibile (2002), Misteri dell’euro, misfatti della finanza (2005), La moneta copernicana - con M. Della Luna -(2008), Prendi i tuoi soldi... e scappa? (2010) e Chi ha tradito l'economia italiana? Euro, salvarsi senza svendersi (2012).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento