Sprar, in arrivo a ottobre i richiedenti asilo: la Lega contesta

Nei giorni scorsi sono stati avviati gli incontri con i consigli territoriali per l’illustrazione del progetto Cas/Sprar alla presenza dell’assessore Valentina Morigi

Nei giorni scorsi sono stati avviati gli incontri con i consigli territoriali per l’illustrazione del progetto Cas/Sprar alla presenza dell’assessore Valentina Morigi. "Il quadro presentato prevede, da ottobre, il trasferimento a San Pietro in Vincoli di 20-25 richiedenti asilo - spiega Nicola Pompignoli di Lega Nord - Possono sembrare pochi, ma si deve tenere conto del fatto che arriveranno in una zona rurale e che non verranno “risparmiati” dai trasferimenti di migranti anche i territori vicini. Ci preoccupa il quadro del medio-lungo periodo, poiché il fenomeno migratorio conta 200-250mila sbarchi l’anno e non sembrano diminuire. Il timore è che il forese possa essere soggetto a una massiccia dislocazione di stranieri sul territorio, mentre la tanto decantata integrazione resta un’utopia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Camion dei pompieri si ribalta di ritorno da un incidente: 3 feriti in ospedale

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Un lupo alle porte del centro città: "Ha la rogna, ma non è pericoloso"

  • Coronavirus, numeri ancora alti: 17 vittime nel ravennate, muore un 55enne

Torna su
RavennaToday è in caricamento