Strade sconnesse a Roncalceci, Bertolino (Ac): "Alcune zone del Forese del tutto dimenticate"

Il coordinatore regionale di Alleanza di Centro chiede all'amministrazione di fare "maggior attenzione alle esigenze del Forese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Come tanti altri fenomeni, anche la viabilità è soggetta ad evoluzione e cambiamenti. Si verifica che strade nate per un traffico prettamente locale ed agricolo vengano di fatto utilizzate come strade di scorrimento per collegare centri abitati diversi; i cambiamenti della densità abitativa e della mobilità impongono quindi adeguamenti. Questo è il caso della Via Pugliese e della Via Argine Destro Montone, in località Roncalceci; in queste strade, a fronte di un impiego extraurbano piuttosto intenso si constata una certa carenza di segnaletica, di illuminazione, di spazi di sosta, carenza di sfalcio dei cigli erbosi a danno della visibilità. Clamoroso è poi il caso della Via Della Produzione, questo stretto e sconnesso budello non è certo in grado di servire una zona artigianale che per quanto poco conosciuta ospita attività private consolidate e strutture pubbliche.

La viabilità e la logistica sono i principali strumenti attraverso i quali una Amministrazione esprime l’attenzione (o la disattenzione) alle realtà abitative e produttive. Si chiede, anche da questo punto di vista, maggior attenzione alle esigenze del Forese e soprattutto è sempre più palese come alcune zone del Forese siano totalmente dimenticate dall’amministrazione comunale.

Mauro Bertolino - Coordinatore Emilia Romagna Alleanza di Centro per i territori

Torna su
RavennaToday è in caricamento