rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica

Strage di lepri nel ravennate, Gibertoni (Gruppo misto): "Sanzionare i colpevoli"

L'atto ispettivo per chiedere alla Giunta "se non ritenga opportuno segnalarlo agli organi competenti in materia di vigilanza venatoria, al fine di consentire il perseguimento di eventuali condotte illecite"

Fare chiarezza e sanzionare i responsabili della "strage di lepri" avvenuta nei giorni scorsi in provincia di Ravenna. A chiederlo, in un'interrogazione, è la consigliera Giulia Gibertoni (Gruppo Misto), che fa riferimento a una strage nel ravennate di 20 capi di lepre da parte di 2 cacciatori, che avrebbero immortalato l’impresa con una fotografia, che li ritrae davanti alle 20 lepri uccise disposte ai loro piedi formando un triangolo.

"Nel 'Calendario venatorio regionale. Stagione 2021-2022' sono previsti i carnieri giornalieri e stagionali per ciascuna specie cacciabile e, in particolare, per la lepre comune è previsto un carniere giornaliero di 1 capo e un carniere stagionale di 10 capi - spiega la consigliera - Da qui l'atto ispettivo per chiedere alla Giunta se non ritenga opportuno segnalarlo agli organi competenti in materia di vigilanza venatoria, al fine di consentire il perseguimento di eventuali condotte illecite".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage di lepri nel ravennate, Gibertoni (Gruppo misto): "Sanzionare i colpevoli"

RavennaToday è in caricamento