Politica

Tari, Lega Nord: "Tariffa in aumento nonostante i rimborsi per servizi rifiuti non erogati"

È quanto denuncia Galeazzo Bignami di Forza Italia in un'interrogazione alla giunta regionale per chiedere riscontri e conoscere le motivazioni che avrebbero portato agli aumenti

“Nonostante le penali e gli importi per i servizi non erogati, nel comune di Ravenna si sarebbe registrato un aumento dell’1,2% della Tari”. È quanto denuncia Galeazzo Bignami di Forza Italia in un'interrogazione alla giunta regionale per chiedere riscontri e conoscere le motivazioni che avrebbero portato agli aumenti.

Il consigliere ricorda che "nella delibera del Consiglio d’ambito di Atersir del 31 gennaio 2017 il valore delle penali per i disservizi nella gestione dei rifiuti urbani e assimilati verificatisi nell’aprile 2016 nella provincia di Ravenna è quantificato in 474.400 euro. Tale importo, assieme a quello di altre penali dello stesso tipo, è stato destinato alla riduzione dei Piani economico finanziari del servizio gestione rifiuti per l’anno 2017 dei comuni del territorio provinciale. Per il comune di Ravenna, pertanto, lo "sconto" sul Piano economico finanziario (Pef) 2017, tra penali e altri importi, è stato di 231.839 euro; ma tale importo avrebbe mitigato solo in parte gli aumenti per il servizio, che si aggira complessivamente sui 29 milioni 600mila euro”.

Bignami chiede quindi alla Giunta regionale “se, dati gli aumenti registrati, non ritenga che gli importi delle penali non abbiano sufficientemente compensato i disagi patiti dalla popolazione nell’aprile 2016. Popolazione che nel 2017 avrebbe avuto diritto a vedersi ridurre la Tari in maniera quantomeno congrua”. L’esponente di Forza Italia chiede anche "se si sono registrati aumenti negli altri comuni interessati dai disservizi dell’aprile 2016 e, in caso affermativo, per quale motivo". Da ultimo, Bignami "sollecita la Regione, per quanto di competenza, a chiedere chiarimenti ad Atersir e a Hera circa i costi che hanno determinato tali aumenti nella gestione del servizio al fine di esplorare soluzioni utili a evitare gli aumenti stessi e ottenere soddisfacenti riduzioni dei costi almeno per il prossimo anno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tari, Lega Nord: "Tariffa in aumento nonostante i rimborsi per servizi rifiuti non erogati"

RavennaToday è in caricamento