menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa sulla plastica e zucchero, Salvini: "Anche a Ravenna lavoratori a rischio"

Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, commentando la denuncia del direttore generale di Conserve Italia, Pier Paolo Rosetti.

"Mazzata sul distretto della frutta, col rischio di licenziamenti o di aumento dei prezzi fino al 35%. È il risultato delle tasse su zucchero e plastica, denunciate anche questa mattina da un’azienda che vanta quasi 500 lavoratori in due stabilimenti del Ravennate". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, commentando la denuncia del direttore generale di Conserve Italia, Pier Paolo Rosetti.

"Il governo tasse, sbarchi e manette penalizza le eccellenze italiane ed emiliano-romagnole: facciamo e faremo di tutto per evitare che il Pd e i loro sciagurati compagni di viaggio continuino a danneggiare la regione e l’Italia - conclude il leader nazionale della Lega -. Solidarietà agli imprenditori e ai lavoratori”. 

A poche ore dall’approvazione, in Senato, della Legge di Bilancio, già si avvertono gli effetti delle nuove tasse per il 2020. Tasse come la sugar tax e la plastic tax, nate per tutelare l’ambiente, finiranno per danneggiare i consumatori. Rosetti, intervenendo prima di Natale, aveva manifestato tutta la preoccupazione "di un comparto che dovrà sopportare una profonda crisi". "Ci saranno rincari del 35% - ha avvertito il manager -. Divideremo il costo tra tutti". E' possibile un calo del fatturato del 2%, con conseguente contrazione della produzione tra il 10% e il 30%, a seconda del prodotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento