rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

Teppismo in via Baccarini, Ancarani (FI): "Basterebbe modificare la ztl, ma la Giunta è contraria per ideologia"

Il consigliere di Forza Italia non risparmia una stoccata anche al comandante della Polizia Locale "impegnato in discutibili azioni di geolocalizzazione dei quarantenati"

"Quanto sta avvenendo soprattutto nei weekend tra via Baccarini e via Mazzini appare sempre più preoccupante perché non si scorge alcuna azione dell’amministrazione comunale volta realmente a contenere il fenomeno. Il teppismo e i bivacchi sono infatti fenomeni non solo ravennati, ma sicuramente circoscrivibili, se c’è la volontà politica, con azioni mirate della più blanda delle polizie, ovvero quella Locale, ex municipale, visto che le forze dell’ordine dello Stato ovvero Polizia e Carabinieri dovrebbero giustamente occuparsi di episodi delinquenziali più gravi". Interviene così il consigliere Alberto Ancarani di Forza Italia, sui recenti fatti di vandalismo accaduti nelle vie del centro storico ravennate.

"Ma le possibili azioni dell’amministrazione comunale non devono fermarsi ad impartire le opportune direttive al Comandante della Polizia Locale, che ci dispiace vedere impegnato in discutibili azioni di geolocalizzazione dei quarantenati che appaiono non cristallinamente legittime e di certo troppo sperimentali per non dare adito a sacrosante critiche e molto meno nella gestione di fenomeni che meriterebbero certamente di più l’attenzione della forza pubblica di derivazione comunale - prosegue Ancarani - C’è infatti un’azione per la quale basterebbe una banalissima delibera di giunta e che per ragioni meramente ideologiche, settarie, e persino classiste, continua a non essere messa in pratica, ovvero la modifica della zona a traffico limitato che inopinatamente oggi blocca l’intera via Baccarini, come se fosse una strada dello shopping quando basterebbe che la ztl arrivasse all’incrocio con via Rondinelli".

"Finalmente, dopo che l’unico ad averlo addirittura inserito nel programma della campagna elettorale per la candidatura a sindaco fu il sottoscritto, si fanno nuovamente sentire le associazioni di categoria a partire da Confartigianato, che ringrazio. La modifica di quella ztl non peggiorerebbe la qualità dell’aria, volgerebbe in positivo il livello di sicurezza anche notturno della zona e diminuirebbe la percezione di degrado - conclude il consigliere azzurro -Quando in giunta smetteranno di lambiccarsi con le geolocalizzazioni random dei poveri cristi e si libereranno dalla patina di ideologia da ztl che li ammorba, sarà un miglior giorno per la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teppismo in via Baccarini, Ancarani (FI): "Basterebbe modificare la ztl, ma la Giunta è contraria per ideologia"

RavennaToday è in caricamento