Terrorismo, Forza Nuova: "Siamo in guerra. Chiudere subito la moschea"

"Ravenna, capitale italiana dei giovani combattenti della Jihad, dalla quale son partiti 6 foreign fighters; Ravenna, paese dei balocchi romagnolo ove solidarietà, integrazione ed antirazzismo sono le uniche parole che riecheggiano nelle stanze del palazzo comunale"

"Ravenna, capitale italiana dei giovani combattenti della Jihad, dalla quale son partiti 6 foreign fighters; Ravenna, paese dei balocchi romagnolo ove solidarietà, integrazione ed antirazzismo sono le uniche parole che rieccheggiano nelle stanze del palazzo comunale, ove priorità assoluta è il "girotondo" sinistroide della Morigi per contastrare  l'ondata omofobica che imperversa in Italia, o dove è scandalo lasciare un ragazzo fuori da un locale della movida ravennate piuttosto che protestare per una famiglia italiana lasciata per la strada" interviene Desideria Raggi, responsabile provinciale di Forza Nuova.

"Per questi amministratori, tronfi delle elezioni appena passate, il pericolo islamico non tocca minimamente, sicuri, come dichiara De Pascale, che l'unica strada possibile sia quella di stare uniti. Certo, procuratevi dei bei gessetti colorati e combattete il terrorismo con un fantastico flash mob in piazza del Popolo alla presenza, magari, anche del Dio pastafariano! - continua ironica la Raggi - e per le vittime di Dacca, per i morti di Nizza? un silenzio assordante, quasi nauseabondo. Al contrario avrebbero scatenato i loro "segugi" di via Magazzini Posteriori o di via Chiavica Romea per scovare i brutti e neri razzisti in difesa dei loro grandi amici islamici".

"Un altro folle integralista a spasso per le strade di Ravenna, con un arsenale in casa di tutto rispetto, tra pistole, proiettili e machete; possiamo dire con tutta certezza che abbiamo rischiato un'ennesima tragedia dove a pagarne il conto sarebbero stati i nostri italiani. Da dove provengono queste menti piene di odio per la nostra cultura? Causalmente da quando si è data la possibilità di aprire una moschea, seconda in Italia, non facciamo altro che leggere sulle cronache locali di integralisti islamici che transitano per Ravenna; fatale coincidenza o reale pericolo di un centro d'addestramento per nuovi jhadisti?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Raggi conclude " Controlli a tappeto di tutti gli stranieri regolari e residenti a Ravenna, blocco immediato dell'accoglienza dei "profughi" ed allontanamento di quelli gia presenti sul territorio e chiusura immediata della moschea, o lo faranno le istituzioni o lo farà il popolo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento