Terrorismo, la Pigna chiede un consiglio straordinario sulla sicurezza

Un consiglio comunale straordinario per approvare un programma di interventi volti a garantire maggiore sicurezza ai cittadini: è la richiesta che viene da Maurizio Bucci

Un consiglio comunale straordinario per approvare un programma di interventi volti a garantire maggiore sicurezza ai cittadini: è la richiesta che viene da Maurizio Bucci, Capogruppo La Pigna, e 
Veronica Verlicchi, coordinatrice della lista civica. Il caso è sempre quello dell'uomo trovato con una pistola in un parco pubblico di Ravenna. 
 
Spiegano dalla Pigna: “L’ultimo episodio dello sparo con arma da fuoco da parte di un cittadino extracomunitario peraltro  in un giardino pubblico nella giornata di domenica accresce ancora di più il senso di insicurezza dei cittadini ravennati. Non è certamente un episodio da sottovalutare in quanto è già da diversi anni che la criminalità , in gran parte extracomunitaria, sul nostro territorio accresce la paura dei ravennati. Furti, rapine, risse, foreign fighter , spaccio di droga , violenze sessuali  fino ad arrivare anche al degrado del territorio, sono  sempre più all’ordine del giorno”.
 
“Certo che l'immagine di Ravenna in questi anni a livello nazionale ed europeo è decisamente peggiorata con pesanti riflessi sulle attività culturali, turistiche ed imprenditoriali, poiché disincentiva la presenza di turisti ed investimenti di soggetti terzi a favore del nostro territorio. 
Da anni, infatti, l’amministrazione comunale a guida Pd è latitante e sorda alle lamentele dei propri cittadini lasciati soli a subire. Il problema della sicurezza è accentuato anche dal fatto che il governo Renzi a guida Pd consente l’entrata  in Italia di centinaia di migliaia di clandestini, in prevalenza di  fede islamica,  di cui una parte ogni anno si riversano anche nel comune di Ravenna, aumentando così, la criminalità. Criminalità che è aumentata anche in questi ultimi anni anche per l’effetto della crisi economica che ha visto chiudere  e fallire moltissime aziende ravennati  creando una disoccupazione che porta inevitabilmente ad un aumento degli episodi delinquenziali”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La sicurezza, quindi, é una questione di cui tutti i ravennati non solo hanno bisogno, ma hanno il diritto di pretendere. I cittadini pagano le tasse anche comunali  affinché le istituzioni garantiscano sicurezza alla propria collettività”.  A tal proposito La Pigna a nome del proprio Capogruppo Maurizio Bucci chiedendo il supporto di tutte le forze di opposizione chiederà  l’immediata convocazione di un Consiglio Comunale straordinario sulla sicurezza al fine di discutere un programma di interventi che contrasti e riduca gli atti criminali nel Comune di Ravenna .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento