rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Traffico pericoloso davanti alla scuola, la petizione arriva in Comune: "Vogliamo i vigili all'ingresso"

La petizione sottoscritta da 375 cittadini sarà discussa dalla commissione sui Lavori pubblici. La prima firmataria: "Una mattina di inizio anno io e la mia bambina, nonostante fossimo sul ciglio della strada, abbiamo corso il rischio di essere investite"

Mercoledì, alle ore 15, la commissione del consiglio comunale sui Lavori pubblici discuterà la petizione intitolata "Pericolo stradale per i bambini della scuola Missiroli di Piangipane”. Attivata per iniziativa dei genitori della scuola comunale per l’infanzia di Piangipane, col supporto di Lista per Ravenna, la petizione è stata sottoscritta da 375 cittadini, avendo come prima firmataria Alberta La Greca, madre di una bimba che frequenta questo plesso, e come secondo firmatario Nicola Carnicella, vicepresidente del consiglio territoriale di Piangipane.

"Forte è il disagio sopportato ogni giorno da noi genitori dei bambini che frequentano la scuola materna di Piangipane - spiega La Greca - L’edificio è ubicato su via Piangipane, strada centrale che attraversa il paese, a breve distanza dai semafori, in un tratto su cui si abbatte un alto volume di traffico prodotto da automobili e mezzi pesanti, come trattori e camion, che viaggiano a velocità sostenuta incuranti della segnaletica che preavvisa della scuola. Il velobox non è quasi mai attivo e le strisce pedonali sono un optional, dato che nessuno mai si ferma per far attraversare i genitori coi bambini. I posti auto esistenti sono appena quattro, troppo pochi, tenendo conto che siamo 56 famiglie e che vengono utilizzati anche dai residenti. Noi genitori siamo costretti a fermarci sull'altro lato della strada dove vige il divieto di fermata. Quindi, oltre al pericolo di attraversamento della carreggiata, dobbiamo contravvenire al codice della strada, che però è necessario, non essendoci altri parcheggi nella zona".

"Ho comunicato con diverse mail questa situazione all’amministrazione comunale, senza ricevere risposta. Ho chiamato la polizia municipale, che è venuta tre volte attivando il velox per circa mezz ora. Non riesco a capire il motivo per cui questa effettiva pericolosità non venga considerata - prosegue la firmataria della petizione - Vi posso garantire che una mattina di inizio anno io e la mia bambina, nonostante fossimo sul ciglio della strada, abbiamo corso il rischio di essere investite. E ci sono stati tanti altri episodi del genere, per non dire dei danni subiti dalle nostre automobili. Ho osservato che all’entrata e all’uscita di alcune altre scuole, c’è un ausiliare o la polizia municipale a regolare il traffico anche dove sono molto minori le condizioni di pericolo. E allora mi chiedo perché nella nostra scuola non è possibile usufruire di questo servizio. O comunque perché abbiamo dovuto noi mamme fare una petizione per chiedere qualcosa che dovrebbe subito essere garantito vista l’eccessiva rischiosità per i nostri bambini?".

"Detto ciò - conclude La Greca - noi mamme della scuola materna di Piangipane chiediamo che ci venga garantito un ausiliare del traffico o la polizia municipale nelle ore di entrata e di uscita dei nostri bambini per disciplinare il traffico e che il divieto di sosta, a lato della scuola, nelle fasce orarie di entrata (8.00/9.00) e uscita (16.00/16.30) venga sospeso in modo da permetterci di parcheggiare in maniera regolare e ordinata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico pericoloso davanti alla scuola, la petizione arriva in Comune: "Vogliamo i vigili all'ingresso"

RavennaToday è in caricamento