rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Turismo, Farolfi (FdI) punta su destagionalizzazione, mobilità e buoni vacanza

In un incontro con l'imprenditore e consigliere comunale Filippo Donati, la candidata al Senato di Fratelli d'Italia indica le linee guida per il rilancio del turismo

Nei giorni scorsi, la candidata al Senato di Fratelli d’Italia, Marta Farolfi, ha discusso di temi turistici con Filippo Donati, imprenditore del settore, consigliere comunale e già candidato sindaco del centrodestra a Ravenna.  “Abbiamo cercato di mettere in fila alcuni temi che possano risultare utili a tutti nostri territori, quindi adottabili con provvedimenti di carattere nazionale” spiega Farolfi. 

"Il primo obiettivo - come indica la candidata alle politiche - è certamente quello di favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici per avere una vera e propria ‘vacanza lunga un anno’. Si rende anche necessario intervenire sulla mobilità turistica, con l‘adozione di un Piano straordinario, in grado di facilitare la raggiungibilità del nostro enorme patrimonio turistico, storico e ambientale, promuovendo circuiti turistici di eccellenza, sostenendo tariffe autostradali ridotte, incrementando l’alta velocità ferroviaria".

Farolfi ritiene opportuno anche "ripristinare la dotazione finanziaria per la ripartenza del sistema dei Buoni Vacanza, indispensabile per favorire la villeggiatura delle fasce sociali meno abbienti, degli studenti e degli over 65/70. Infine, la destinazione di uno specifico Fondo nazionale per le piccole e medie imprese turistiche impegnate a mantenere e realizzare concretamente il progetto di allungamento del periodo di apertura delle proprie attività. A questo scopo sono necessari investimenti mirati all’innovazione e alla riqualificazione della offerta, alla ristrutturazione delle attrezzature ed all’acquisto degli immobili in cui operano in affitto, con una defiscalizzazione delle spese sostenute per la formazione e la promozione, con uno sgravio parziale dei contributi previdenziali, per i lavoratori occupati nei periodi di prolungamento della stagione turistica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, Farolfi (FdI) punta su destagionalizzazione, mobilità e buoni vacanza

RavennaToday è in caricamento