Turismo, la "rivoluzione" di de Pascale: "Dieci azioni concrete, completa revisione della tassa di soggiorno"

Il candidato sindaco del centrosinistra elenca cento imprese che gli hanno dato appoggio. Tra queste, c'è anche Mirabilandia.

 
Comunicato Stampa
Più di 90 imprese del turismo e del commercio sostengono il progetto
di Michele de Pascale

E' sul turismo che cala l'asso Michele de Pascale. Il candidato sindaco del centrosinistra elenca le dieci azioni contenute nel programma per rilanciare il settore e, soprattutto, cita le cento imprese che gli hanno dato appoggio. Tra queste c'è anche Mirabilandia.
"Ravenna - afferma de Pascale - deve diventare una destinazione riconosciuta nel mondo in grado di accogliere un turismo internazionale che considera il viaggio un’esperienza di conoscenza, bellezza e autenticità.
Questo posizionamento richiede scelte importanti: è necessario valorizzare e organizzare l’offerta turistica, con città d’arte, mare, spiagge, nautica, sport, percorsi naturalistici, manifestazioni, eventi, divertimento, itinerari gastronomici, in prodotti turistici fruibili dodici mesi l’anno da promuovere nei mercati più profittevoli e interessanti.
Nella competizione turistica, da qui al futuro, risulteremo vincenti se saremo capaci di fare leva sugli elementi che ci rendono unici.
Questo passaggio è un cambio epocale, si ragionerà sul turismo con logiche nuove, passando dall’idea di territorio a quella di destinazione, con una prospettiva economica che segue criteri di mercato, competitività e confronto internazionale.
Per fare questo è indispensabile un coinvolgimento e un confronto costante tra l’amministrazione comunale e gli operatori del settore, attraverso momenti di ascolto e di condivisione delle strategie.
L’amministrazione comunale deve sostenere con forza le imprese turistiche e ricettive: snellendo la burocrazia, promuovendo una politica fiscale che ne favorisca lo sviluppo, facendosi carico delle istanze nei confronti di Regione, Stato e Europa (in particolare in merito alla direttiva Bolkestein), provvedendo all’infrastrutturazione, rafforzando le azioni a sostegno della legalità e contro l’abusivismo, valorizzando le eccellenze del territorio.
Nel nostro programma il Turismo è un tema fondamentale. In questo settore investiremo con coraggio, professionalità e risorse. Le nostre proposte sono esemplificative del profondo cambiamento che vogliamo mettere in atto. Ravenna diventerà una destinazione turistica di livello internazionale”.

Queste le azioni contenute nel programma:
1. Istituiremo una società di promo-commercializzazione pubblico/privato (DMO, Destination Management Organization) che accolga al suo interno sia l’amministrazione, che gli operatori del settore. Un contenitore che si occupi di fare informazione, ricerche di mercato e analisi statistica, sfruttando e rendendo fruibili i big data, promozione e vendita del prodotto turistico con un Direttore Commerciale di esperienza internazionale, condiviso anche dai soci privati.
2. Miglioreremo i collegamenti per rendere Ravenna più raggiungibile, in particolare velocizzando le comunicazioni con l’aeroporto di Bologna e riducendo il numero di fermate sulla tratta ferroviaria Ravenna-Bologna. Inoltre ci faremo interpreti insieme ai Comuni di Cervia e Cesenatico della necessità di dotare questa parte importante del turismo regionale di un collegamento “Freccia Bianca” da e per Bologna e Milano; rilanceremo la linea ferroviaria Ravenna-Firenze in vista della grande celebrazione di Dante 2021.
3. Studieremo insieme agli operatori un piano strategico che attribuisca una vocazione specifica a ogni lido con un’attenzione particolare verso lo sport (ad esempio con la realizzazione di un grande Beach Stadium), la nautica (anche sostenendo i circoli nell’ampliamento delle loro sedi verso una Casa Comunale della Vela sul modello francese), l’ambiente e l’intrattenimento (valorizzando e promuovendo eventi di respiro internazionale), il naturismo (con un’area dedicata a Lido di Dante che offra un elevato standard di servizi).
4.  Forniremo agli operatori del settore regole, chiare, semplici e condivise che permettano agli operatori di pianificare e organizzare, a lungo termine, eventi, iniziative e grandi manifestazioni. La prossima ordinanza balneare va semplificata e deve essere la stessa per i prossimi 5 anni.
5. Realizzeremo un grande progetto sul turismo ambientale, a partire dal lavoro per il riconoscimento del Mab Unesco per la zona ravennate del Parco del Delta, ricercando una sinergia tra Ravenna, Comacchio, Argenta, Alfonsine e Cervia. Il nostro territorio deve arrivare a esprimere al meglio le sue potenzialità, divenendo un'eccellenza del turismo ambientale, portando nuove opportunità per economia e occupazione. A questo dobbiamo abbinare un progetto di percorso ciclabile che colleghi la città d'arte a Comacchio.
6. Investiremo sull’innovazione digitale: il 90% delle decisioni di vacanza vengono prese sul web, la destinazione Ravenna dovrà essere promossa al mondo attraverso un ecosistema digitale che ne valorizzi ogni aspetto.
7. Valorizzeremo la città d’arte attraverso una gestione dei monumenti di livello internazionale e manageriale, tramite una fondazione unica che coinvolga Stato, Comune e fondazioni nella gestione di tutti monumenti di proprietà pubblica, in raccordo con il patrimonio che in questi anni la Fondazione Ravenna Antica ha valorizzato e restituito alla collettività. Faremo leva sull’offerta culturale integrata, sfruttando gli eventi e le grandi manifestazioni (come Dante2021), le mostre, per offrire continuità alla vacanza e stimolare le persone a venire tutto l’anno.
8. Definiremo una grande politica di rilancio e ampliamento delle strutture ricettive (hotel, campeggi, appartamenti in affitto turistico), verificandone la qualità, contrastando l’abusivismo e mettendo a disposizione risorse perché l’offerta si riqualifichi.
9. Rivedremo completamente la tassa di soggiorno, investendo il ricavato esclusivamente in promozione, manutenzione delle località e servizi al turista, per far sì che possa trovare e ritrovare una città accogliente, aperta, ordinata, vivace, accessibile.
10. Realizzeremo un grande progetto di riqualificazione urbana, recupero ambientale e ammodernamento dei nostri lidi, utilizzando le risorse messe a disposizione da fondi europei come Por Fesr e FEAMP in concerto con la Regione Emilia-Romagna. Lavorare al massimo su questi finanziamenti significherà trasformarli in progetti concreti come il recupero dell’ex mercato del pesce e bacino pescherecci di Marina di Ravenna o la realizzazione di percorsi cicloturistici e per il running che colleghino la città d'arte alle zone nord di Ravenna. In quest’ottica metteremo in campo anche un grande progetto di valorizzazione e promozione delle pinete, delle pialasse e dei fiumi, enorme patrimonio ambientale che può unire Comacchio, Ravenna e Cervia.

Le imprese del turismo e del commercio che sostengono il progetto sul turismo di Michele de Pascale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1. ADRIANO CAMPING VILLAGE, PUNTA MARINA 
2. AGRITURISMO LA CASINA, LIDO DI CLASSE
3. ALBERGO BELLA ROMAGNA, CASALBORSETTI
4. ALESSANDRA RAVAGLI, AZIENDA AGRICOLA
5. ALESSANDRO BORGHESI, GREEN COAST SRL IMPRESA TURISTICA, LIDO ADRIANO
6. ALESSANDRO GALLI, BAGNO CAESAR, LIDO ADRIANO
7. ALESSANDRO ZOLI BAGNO SALSEDINE, LIDO DI SAVIO
8. ALICE BRANZANTI ERBORISTERIA LE RADICI
9. ALTRO VIAGGIARE BY CTACLI 
10. ANDREA ASTOLFI GRAND’ITALIA BAR CAFFE’
11. ANDREA ASTOLFI HOTEL CUBE
12. ANGELO BURATTI, BAGNO GRANCHIO, LIDO ADRIANO
13. ANGELO PEZZI, BAGNO CRISTALLO, LIDO ADRIANO
14. ANNA FINELLI, ANNAFIETTA LABORATORIO MOSAICO MODERNO
15. ANTONELLA ANTONELLINI, GESTIONE STABILIMENTI BALNEARI
16. ANTONIO MELLINI, S.G.C. SOCIETA’ GESTIONE CAMPEGGI
17. ASSOCIAZIONE VOLONTARI, ACLISTI PER L’ACCOGLIENZA TURISTICA
18. BAGNO OVER BEACH, CASALBORSETTI
19. BAGNO PALM BEACH, CASALBORSETTI
20. BIOAGRITURISMO L’AZDORA
21. ROBERTO GIAMPRETI, CAMPING CLASSE, LIDO DI DANTE
22. RITA BARBONI, CERAMICHE RITA
23. CHIOSCO LE FATE, LIDO DI DANTE
24. COOPERATIVA ATLANTIDE
25. CRISTIAN FALSARELLA, BAGNO SINGITA, MARINA DI RAVENNA
26. CRISTIANO RICCIARDELLA, CHALET GIARDINI PUBBLICI, BAR RISTORANTE RAVENNA
27. DANTE LIBRERIA DI LONGO VIA DIAZ
28. DEBORA FONTI, PILAR RISTORANTE DI MARINA DI RAVENNA
29. DONATO BURATTI, HOTEL DE PARIS, LIDO DI SAVIO
30. DUE DAME BAR RISTORANTE RAVENNA
31. ELISA CASTELLARI, BAGNO MARISA, MARINA ROMEA
32. EMANUELA FANTINELLI, ORGANIZZATRICE EVENTI
33. EMANUELE “CRISTOFER” ANGIOLINI, BAGNO HANABI, MARINA DI RAVENNA
34. ENOTECA VINERIA BASTIONE
35. ENRICO CANGINI, IMPRENDITORE DEL TURISMO
36. EUGENIO BELLETTINI, BAGNO BOCA BARRANCA, MARINA ROMEA
37. FABIANA MARETTI, BAGNO CALIPSO – CASALBORSETTI
38. FABRIZIO CORBARA, RESPONSABILE MOSTRA ALLESTIMENTI, RAVENNA ANTICA 
39. FANTI PUB, VIA FANTI
40. FLAVIO RIVALTA, ADRIANO CAMPING VILLAGE, PUNTA MARINA
41. FRANCESCO ANTONELLI, ENOTECA BALDOVINO RAVENNA
42. FRANCO PERINI, BAGNO BUCO PORTO CORSINI
43. FURFANTI RISTORANTE, VIA PAOLO COSTA RAVENNA
44. GIANLUCA BARONI BAGNO BALOO PUNTA MARINA
45. GIANLUCA COATTO, IMPRENDITORE DEL TURISMO
46. GIANNI CAVALLINI, CLOVERFIELD ABBIGLIAMENTO ACCESSORI
47. GIANNI RICCI, ROSSO di VINO WINE BAR MARINA DI  RAVENNA
48. GIULIANO PAOLOCCI BAGNO DUEMILA LIDO DI CLASSE
49. GIUSEPPE CAVALLUCCI, BAGNO ARCOBALENO DI LIDO ADRIANO
50. GUSTAVO PIZZERIA, RAVENNA
51. HOTEL AZZURRA DI BURATTI, ANGELO E C. SAS
52. HOTEL BEZZI RAVENNA
53. HOTEL EUROPA, CASALBORSETTI
54. HOTEL KING MARTE, LIDO DI CLASSE
55. HOTEL LA REUNION, RESIDENCE DI GIANLUIGI CASALEGNO
56. HOTEL RENO LIDO DI SAVIO
57. IAS TOURIST “TOUR OPERATOR ITALIA”
58. IVAN TURCI, BAGNO LEVANTE, LIDO DI SAVIO
59. JACOPO MUTTI , ORGANIZZATORE DI EVENTI INSEGNANTE DI VELA    
60. JOHANNS DONATI, BAGNO LUNA, LIDO ADRIANO
61. KOKO MOSAICO
62. LORENZO ALLEGRI S CLUB WINE & FOOD
63. LUCA TONDO, AGENZIA IMM. SOLEADO, LIDO ADRIANO 
64. MARCO MICCOLI, BONOBOLABO SPAZIO DEDICATO ALLO SKATE, STREET ART, FUMETTO E ILLUSTRAZIONE
65. MARIO CALETTI, COMMERCIANTE
66. MARINA CAMPING VILLAGE PUNTA MARINA
67. MASSIMO CASANOVA, VILLA PAPEETE DI SAVIO
68. MASSIMO NATALI HOTEL VISTA MARE, LIDO DI SAVIO
69. MASSIMO ZANELLA, COSTA PARADISO RESIDENCE LIDO ADRIANO
70. MATTEO FRASSINETI BAGNO TIRAMISU, LIDO ADRIANO
71. MATTIA MONTANARI MATILDA DISCO DI MARINA DI RAVENNA
72. MAURO “DERIS” SANSAVINI BAGNO DERIS, PUNTA MARINA
73. MAURO TAGIURI COMMERCIANTE
74. MICHELE LUBRANO BAGNO TORAKIKI, LIDO DI CLASSE
75. MIMOSA BAR PASTICCERIA      
76. MIRABILANDIA               
77. MOWA PUB RISTORANTE DI MARINA DI RAVENNA      
78. OSTERIA DEI BATTIBECCHI
79. OSTERIA DELLA SGHISA DI MARINA DI RAVENNA           
80. PAOLA PERPIGNANI, RESPONSABILE LABORATORIO, RESTAURO FONDAZIONE RAVENNA ANTICA
81. PATRIZIA VIVOLI , BAGNO OASI LIDO ADRIANO
82. RAVENNA RUNNERS CLUB A.S.D.           
83. RESIDENCE MARE PINETA DI CASALBORSETTI   
84. RICHY DE ZORDO, BAGNO LUANA, MARINA DI RAVENNA
85. RISTORANTE ALMA, MARINA DI RAVENNA 
86. RISTORANTE  FANTI  DI MARINA DI RAVENNA 
87. SERENA MAGI, CORTE CABIRIA RAVENNA, PUB RISTORANTE
88. SERGIO TARONI, BAGNO SMERALDO, LIDO DI DANTE
89. SILVIA SANSAVINI E- KOMM
90. STEFANO “CECE” BIANCHEDI BAGNO COCO LOCO, MARINA DI RAVENNA
91. TAZZA D’ORO BAR
92. TERME BEACH RESORT DI PUNTA MARINA        
93. VITTORIO POLLINI, BAGNO PASSATORE, LIDO DI DANTE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento