rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Politica

Turista morto per salvare i bambini in mare, Spadoni (LpRa): "Un cartello sulla spiaggia per ricordare il suo coraggio"

La proposta di Gianfranco Spadoni: "Il sindaco valuti la possibilità di installare un cartello nello stradello o in un’area vicina al sito in cui è avvenuta la tragedia"

Onorare il coraggio dell'eroico turista morto a Lido Adriano. Con questo intento l'esponente di Lista per Ravenna, Gianfranco Spadoni, inivita il sindaco di Ravenna a valutare l'installazione di un cartello nei pressi del luogo della morte di Bruno Padovani, 82enne che lunedì pomeriggio ha perso la vita per salvare 4 bambini che rischiavano di affogare in mare a Lido Adriano

"La tragedia avvenuta in questi giorni nei nostri lidi ha sconvolto l’intera comunità, ma ha messo anche  in luce come la società non sia formata solo da persone prive di senso altruistico, chiuse nel proprio egoismo e indifferenti rispetto a qualsiasi situazione, ma fortunatamente vi è il rovescio della medaglia composto da cittadini responsabili, altruisti e dotati di grande generosità - spiega Spadoni - La mia reazione immediata su questa tragedia è stata quella di esprimere questo commento su Facebook 'Spero di non apparire blasfemo o eccessivamente bigotto, ma mi viene spontaneo pensare che queste persone sono i santi della nostra epoca. Non sono solo eroi'. E oltre cinquanta persone hanno condiviso questa mia affermazione".

"In realtà non si tratta di azioni rubricabili come ordinarie, che si inseriscono nella quotidianità degli atti della vita, ma piuttosto di gesti colmi di altruismo, generosità e spiccato senso  di vivere ed essere sensibile nei confronti anche di chi non conosci in modo diretto. Un grande esempio e un forte insegnamento pedagogico e civico per tutti noi e per i giovani chiamati ad essere solidali, altruisti e non chiusi in sé stessi. Ciò premesso - conclude Spadoni - inviterei il Sindaco a valutare la possibilità di installare un cartello nello stradello o in un’area vicina al sito in cui è avvenuta la tragedia  con il toponimo della persona deceduta per mantenere nella memoria il coraggio e l’altruismo di questo eroe. Anche al fine di costruire un futuro migliore fatto di attenzione al prossimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista morto per salvare i bambini in mare, Spadoni (LpRa): "Un cartello sulla spiaggia per ricordare il suo coraggio"

RavennaToday è in caricamento