Uffici postali aperti a giorni alterni: "Poste dia preavviso dei vari cambiamenti"

A sollevare la questione è Alvaro Ancisi capogruppo di Lista per Ravenna in consiglio comunale

Dal 12 marzo, nel comune di Ravenna erano rimasti normalmente aperti 9 uffici postali su 23, spiega Alvaro Ancisi (capogruppo di Lista per Ravenna) "anche se purtroppo in maniera squilibrata, a danno soprattutto degli abitanti del forese e di certi lidi. Dall’altro ieri, improvvisamente, senza alcun preavviso, i cittadini recatisi all’ufficio postale a cui erano stato indirizzati, tra quelli sopravvissuti, hanno imparato, da un nuovo avviso affisso sul posto (vedi l’esempio di Mezzano), che avrebbe funzionato solo di mattino e a giorni alterni. Esattamente: lunedì, mercoledì e venerdì gli uffici di via Romea Sud, via Bovini, Marina di Ravenna e Castiglione; martedì, giovedì e sabato quelli di via Meucci, Mezzano, via Lago di Como, Lido Adriano e Casalborsetti".

"Molti viaggi sono andati dunque a vuoto, mentre si predica (giustamente) di stare a casa più che si può. Logico che i cittadini colpiti si siano infuriati. Nicola Carnicella da Savarna e Dino Odorico da Piangipane hanno raccolto proteste dai loro concittadini recatisi inutilmente in viaggio a Mezzano. Un cittadino di Marina Romea, essendo chiusa la sede della vicina Porto Corsini, si è visto recapitare nella buchetta, senza che sia stato suonato il campanello, tre avvisi di consegna di raccomandata, con l’indicazione di andare a ritirarle all'ufficio postale di Marina di Ravenna, che però ha trovato chiuso. Non sapendo che pesci pigliare, lo abbiamo informato che dovrà riprendere il traghetto (con relativo assembramento degli utenti) per tornare all’ufficio di Marina di Ravenna, ma solo di mattino e nei giorni dispari della prossima settimana. Nel frattempo, oggi il sindaco ha comunicato che Poste Italiane ha sospeso la soppressione dell’ufficio di Porto Corsini, preannunciata a decorrere dal 6 aprile prossimo, avviando le procedure per rinnovare il contratto di affitto dei locali, viceversa disdetto. Se e quando questo ufficio riaprirà è ovviamente tutto da definire, in conseguenza prima di tutto dell’emergenza coronavirus. In ogni caso, specie in questo periodo di disposizioni contro la diffusione del Covid 19 che si susseguono di giorno in giorno, si può suggerire a Poste Italiane di comunicare almeno due giorni prima le variazioni dei suoi servizi al Comune di Ravenna, il quale ha personale e strumenti per far giungere nel giro di un giorno ai cittadini, tramite anche i mass media, le necessarie informazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento