Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica Cervia

Unioni dei Comuni, Cervia non ci sta e scrive alla Regione: "Allargare i confini"

"Scriveremo alla Regione per cambiare i confini delle Unioni dei Comuni: per Cervia l'unica possibilità al momento è con Russi o con Ravenna". Lo annuncia il sindaco di Cervia, Luca Coffari

“Scriveremo alla Regione per cambiare i confini delle Unioni dei Comuni: per Cervia l'unica possibilità al momento è con Russi o con Ravenna”. Lo annuncia il sindaco di Cervia, Luca Coffari . “La legge regionale obbliga a costituire Unioni fra Comuni solo all'interno delle Province e, nel caso di Cervia, solo con Russi o Ravenna, che però essendo già capoluogo non ha nessun obbligo. Ad adempiere a questo obbligo normativo mancano pochissimi Comuni in Regione, tra cui Cervia che rischia, non rispettando questa disposizione, una riduzione di sovranità su future competenze come quelle delle Province in via di dismissione e mancati trasferimenti”.

“Nei prossimi giorni ne discuteremo e stiamo facendo le opportune valutazioni politiche e tecniche, ma al momento la legge consente per la nostra città solo queste scelte: diventare di fatto "un quartiere di Ravenna", oppure fare un unione transitoria con Russi, in modo snello, a costo zero così da mantenere sovranità, partecipare a finanziamenti e ripartizione di deleghe oltre che rispettare la legge regionale. - sottolinea il primo cittadino -  Transitoria perché probabilmente per entrambi non sarà la scelta definitiva, infatti vogliamo chiedere alla Regione di modificare i confini di questi ambiti permettendo di fare unioni stabili tra Comuni con esigenze più simili. Anche perché gli ambiti attuali sono disegnati su confini provinciali che stanno per scomparire e, come territori, da tempo ragioniamo di Area vasta e Distretto turistico della Romagna. Detto questo con Russi la nostra  amministrazione da anni interagisce per tematiche importanti di Distretto socio sanitario, Asp e alcune convenzioni come ad esempio sul Suap”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioni dei Comuni, Cervia non ci sta e scrive alla Regione: "Allargare i confini"

RavennaToday è in caricamento