rotate-mobile
Politica

Uso dei voucher, la Lega: "Il rischio è l’incentivazione del lavoro nero"

Così il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani, in merito alla situazione del lavoro in provincia

“Dai dati emersi dallo studio della Cgil, la situazione del lavoro in provincia di Ravenna, è veramente preoccupante. Bisogna trovare rimedi rapidi onde evitare un ulteriore impoverimento del tessuto produttivo". Così il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani, in merito alla situazione del lavoro in provincia. "Il breve riassunto della situazione nostrana è terrificante; tasso di disoccupazione dell’8,7% ben più alto della media regionale del 6,1%, un calo di 2.500 unità nelle assunzioni a tempo indeterminato e soprattutto nel 2016 sono stati venduti 1.800.000 voucher - illustra Liverani -. Direi che questi dati devo dare una bella scossa alle amministrazioni locali e regionali, e iniziare a cercare possibili soluzioni per risollevare l’economia e dare lavoro ai nostri concittadini”.

Prosegue l’esponente della Lega: “L’aumento dell’utilizzo del voucher è ciò che più mi preoccupa. Temo che un utilizzo così ampio di questo mezzo, non porti altro se non del lavoro nero. Inoltre i dati dicono anche spesso i voucher vengono utilizzate per lavori non “classificati”, perciò questo mezzo è diventato da incentivo per il lavoratore ad incentivo allo sfruttamento del lavoratore. Quello che credo però, e che tanti condividono, è che l’arma del voucher sia stata la solita “furbata” del vecchio governo Renzi, per gonfiare le stime sul tasso di occupazione in maniera farlocca".

"Il governo Renzi e quello Gentiloni, mantenendo in vita così com’è questo mezzo, stanno solo cercando di camuffare i loro fallimenti sul campo economico e lavorativo - conclude Liverani -. Le stime sono preoccupanti, soprattutto per il fatto che i più colpiti sono i giovani fra i 25-29. Le politiche di questi governi stanno togliendo il futuro ai nostri ragazzi, e credo che le amministrazioni locali come quella regionale, debbano farsi portavoce verso il governo per attuare un cambio di rotta, oramai necessario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uso dei voucher, la Lega: "Il rischio è l’incentivazione del lavoro nero"

RavennaToday è in caricamento