Politica

Vendita con guadagno record del pacchetto azioni di Hera: "Ravenna dà un esempio sulle partecipate"

"Abbiamo aumentato il nostro peso sul sindacato di controllo - afferma il sindaco Fabrizio Matteucci -. Il Comune ha così dato un esempio sulle società partecipate"

Ravenna Holding ha venduto, come previsto nei documenti di pianificazione approvati, un pacchetto di 4,5 milioni di azioni Hera ad un prezzo di 2,3344 euro. "Abbiamo aumentato il nostro peso sul sindacato di controllo - afferma il sindaco Fabrizio Matteucci -. Il Comune ha così dato un esempio sulle società partecipate". Al fine di ottimizzare, sotto il profilo dei tempi e dell’efficienza dell’esecuzione, il processo di dismissione di azioni Hera non soggette al Sindacato di Blocco per quantitativi rilevanti, ai sensi del Patto di sindacato si è provveduto mediante collocamento accelerato riservato ad investitori istituzionali professionali.

L’attività di collocamento è stata supportata da un consulente finanziario (investment advisor) che ha fornito un parere di congruità sul prezzo di cessione per i Soci Pubblici venditori, che hanno collocato sul mercato contestualmente circa 20 milioni di azioni. Lo sconto rispetto al prezzo di mercato del giorno di riferimento è stato di poco superiore al 2% ed è da considerarsi eccezionalmente favorevole per operazioni di questo tipo, in considerazione dei precedenti per operazioni analoghe, a conferma della solidità e affidabilità della Società. La Holding ha realizzato con l’operazione un introito finanziario pari ad 10.504.800 euro ed una plusvalenza pari ad 4.458.440 euro, entrambe significativamente superiori alle previsioni. 

“Si conferma anche in questo caso l’efficacia dell’azione coordinata fra i soci pubblici nel patto di sindacato di Hera – sottolinea Carlo Pezzi, amministratore delegato di Ravenna Holding -. Per quanto ci riguarda, siamo soddisfatti di aver conseguito un risultato importante e migliore delle aspettative: frutto di una scelta strategica che ci ha portato a valutare il momento più opportuno ed efficace per effettuare l’operazione. Una scelta resa possibile dalla grande solidità finanziaria della Holding, che ha consentito di assecondare nel migliore dei modi le esigenze degli azionisti, valorizzando il patrimonio pubblico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita con guadagno record del pacchetto azioni di Hera: "Ravenna dà un esempio sulle partecipate"

RavennaToday è in caricamento