rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Video di presunti lupi a Santo Stefano, l'allevatrice si difende: "Non sono i miei cani"

Secondo l'allevatrice nessun membro dell'Amministrazione comunale di Ravenna si sarebbe recato sul posto per verificare che gli animali visti liberi provenissero dal suo allevamento

"Quelli del video non sono lupi, ma cani lupo cecoslovacco". Così si era espresso il vicesindaco di Ravenna Eugenio Fusignani in merito al video, che ha fatto il giro dei social, che riprendeva presunti esemplari di lupo nelle campagne di Santo Stefano, in via Beveta. Ma un'allevatrice di cane lupo cecoslovacco, con sede proprio in via Beveta, smentisce che si trattasse dei suoi cani.

Interpellata in un video da Veronica Verlicchi della lista civica La Pigna, l'allevatrice afferma: "I cani non erano i miei. Non sono scappati. Il venerdì dopo che mi è arrivata la segnalazione di questo video, sono andato subito a controllare e i miei animali erano tutti a casa". La Verlicchi chiede poi all'allevatrice se si fosse fatto sentire qualcuno dell'amministrazione comunale per verificare la situazione: "Nessuno mi ha contattata - afferma la donna - a parte i vicini che mi avevano telefonato". "Il video è ripreso da lontano - dice infine la Verlicchi in un video pubblicato anche sui social - molto probabilmente si trattava di lupi, sicuramente non sono i cani di questo allevamento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video di presunti lupi a Santo Stefano, l'allevatrice si difende: "Non sono i miei cani"

RavennaToday è in caricamento