Edilizia e off-shore, firmata la convenzione per rendere l'Università un polo di eccellenza

E' l’impegno assunto con una convenzione da Università di Bologna, Comune di Ravenna e Fondazione Flaminia per creare un polo di eccellenza negli studi ingegneristici e architettonici nei settori dell’edilizia e dell’off-shore

Supportare e rafforzare congiuntamente l’offerta formativa dei corsi di studio del Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali (DICAM) e del Dipartimento di Architettura (DA) nella sede di Ravenna, nonché le attività di ricerca e di alta formazione promosse dai dipartimenti: è l’impegno assunto con una convenzione da Università di Bologna, Comune di Ravenna e Fondazione Flaminia per consolidare i rapporti esistenti, ma soprattutto per creare un polo di eccellenza negli studi ingegneristici e architettonici nei settori dell’edilizia e dell’off-shore.

Attraverso la convenzione, le parti intendono inoltre promuovere il trasferimento tecnologico al settore imprenditoriale e favorire interventi di innovazione industriale nel territorio. Particolare sinergia verrà ricercata con il Tecnopolo di Ravenna, di cui Flaminia, attraverso il Centro per l’innovazione CIFLA, è soggetto gestore. La presenza di Ingegneria a Ravenna risale al 2003, con l’avvio del corso di laurea triennale in Tecnico del Territorio; nel corso degli anni si è venuta strutturando e oggi può contare su un corso di laurea triennale in Ingegneria Edile, in una laurea magistrale in Ingegneria dei Processi e dei Sistemi edilizi articolata in due curricula uno in italiano e uno in lingua inglese (Historic buildings rehabilitation) e vedrà infine, dopo un triennio di sperimentazione, l’avvio di una laurea magistrale internazionale in Off-Shore Engineering. L’accordo avrà una validità di otto anni accademici.

"L'Ateneo collabora da tempo con la Fondazione Flaminia - afferma il Rettore Francesco Ubertini - e il nuovo accordo, oltre a supportare i Corsi di studio della Scuola di Ingegneria e Architettura nella sede di Ravenna, le attività di ricerca e di alta formazione promosse dai Dipartimenti DICAM e DA, vuole promuovere interventi importanti per l'Università di Bologna, come il trasferimento tecnologico nel settore imprenditoriale, l'innovazione industriale nel territorio e i temi dell’Ambiente-Energia, Chimica, Edilizia, Materiali e Nautica, Porto, Off-Shore e Restauro Architettonico". “Il rinnovo dell’accordo – sottolinea l’assessora comunale all’Università Ouidad Bakkali - rappresenta un segnale di maturità da parte della città, che non si accontenta di chiedere opportunità formative pre-definite, ma contribuisce essa stessa alla loro definizione mettendo a disposizione esperienze e competenze maturate dalla propria realtà produttiva in decenni di attività in ambito internazionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La convenzione rafforza il rapporto fra Ravenna e Ingegneria - aggiunge Lanfranco Gualtieri, presidente di Fondazione Flaminia - Dopo quindici anni di collaborazione siamo riusciti a superare le difficoltà degli esordi e a costruire un’offerta didattica articolata e caratterizzata sulle specificità di Ravenna. L’avvio della laurea magistrale in Off-Shore Engineering è un altro importante traguardo raggiunto, costruito passo dopo passo attraverso il dialogo fra i docenti, le associazioni di categoria e le aziende del comparto Off-Shore che, nonostante gli anni difficili, non hanno mai mancato di collaborare allo sviluppo del progetto. L’auspicio è che questa modalità virtuosa di costruzione dei progetti si consolidi stabilmente come modello di lavoro e operatività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

  • Donna "molesta" in un bar, ma quando la Polizia arriva lei è in balìa delle onde del mare: salvata

  • La Riviera ha tanta voglia di ripartire: si anticipa la riapertura degli stabilimenti balneari

  • Investito mentre va in bici insieme ad altri ciclisti: si alza l'elicottero dei soccorsi

Torna su
RavennaToday è in caricamento