Le giovani 'magliette gialle' creano un murales "interattivo" in biblioteca

Da oggi, andando in biblioteca, sarà possibile trasformare quel muro in un grande quadro in divenire, animato dai sogni e dai desideri di tutti

Si è conclusa venerdì l'opera delle magliette gialle impegnate a realizzare nella biblioteca Valgimigli di Santo Stefano, sotto la guida della pittrice Stefania Salti ed in collaborazione con l'associazione RibellArti e la biblioteca Classense, un murales davvero originale, dal titolo “Il mio sogno è...”. Le pareti dell'ingresso sono state tappezzate di pagine di libri bianche, sulle quali ciascuno potrà scrivere i propri sogni. Da oggi, andando in biblioteca, sarà possibile trasformare quel muro in un grande quadro in divenire, animato dai sogni e dai desideri di tutti.

Parte del murales-2

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Confermato il caso di dengue: scattate le misure straordinarie

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

  • Perde il controllo dell'auto sulla Romea: famiglia in ospedale, gravissima la madre

  • Torna a tremare la terra: scossa di terremoto nel cuore dell'Adriatico

  • Meteo, graduale peggioramento: in arrivo temporali e temperature più fresche

Torna su
RavennaToday è in caricamento