"Marina la sirena" riparte dal porto per far scoprire ai bimbi il legame con il mare

Sono stati l’anno scorso gli alunni di quarta a creare la sirena, con l’aiuto dei genitori, per viaggiare e ammaliare i bambini di altre scuole che si affacciano sul mare

Il progetto “Marina, la sirena dei bambini”, nato nella classe quarta della scuola primaria G.Mameli di Marina di Ravenna, è al suo secondo anno di vita. Una sirena in viaggio per le scuole d’Italia per fare scoprire il legame con il mare e soprattutto per aprirsi al mondo, condividendo le fantasie e suscitando le curiosità dei bambini. Questo è il progetto, ideato da Roberto Papetti e coordinato da Adriano Baratoni su impulso della pro loco di Marina di Ravenna in collaborazione con l’istituto comprensivo del Mare e con il patrocinio del Comune. Sono stati l’anno scorso gli alunni di quarta a creare la sirena, con l’aiuto dei genitori, per viaggiare e ammaliare i bambini di altre scuole che si affacciano sul mare. Con la sirena, secondo quanto stabilito dagli scolari, si intende promuovere il gioco e il giocattolo come divertimento e felicità, esca educativa, idea che fa venire idee e nello stesso tempo “stimolo” per scoprire il legame che tutti abbiamo con il mare. E’ desiderio e sogno dei bambini del paese di Marina di Ravenna che altri scolari di altre città e paesi che si affacciano sul mare da Trieste a Ventimiglia condividano curiosità e fantasie.

Sirena e baule sono partiti il 14 aprile dal porticciolo di Marina di Ravenna e hanno viaggiato fino alla fine dell’anno scolastico per poi riposare in una biblioteca comunale, non disdegnando qualche puntata in stabilimenti balneari e librerie, incontrando turisti e curiosi, grandi e piccini. Nel primo anno del suo meraviglioso viaggio la sirena Marina è stata ospitata da scuole, librerie e biblioteche della costa romagnola, hanno giocato con lei i bambini e le bambine di Cesenatico, Riccione, Porto Corsini, Rimini, Montaletto di Cervia, Punta Marina, Lido di Classe. Centinaia e centinaia di bambini hanno raccolto storie di paese e personaggi famosi o comuni, composto immagini, scritto poesie, pensieri, fatto nuove proposte che, raccolte nel diario di viaggio, documentano l’avventura vissuta e l’accoglienza ricevuta. Molti oggetti sono stati introdotti, testimoniando il fervore del gioco. Su tutto questo potranno lavorare i bambini della classe quinta se vorranno fare, alla fine dell’anno scolastico 2019, una mostra nella loro scuola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto “Marina la sirena dei bambini” è pronta alla ripartenza che avverrà giovedì e venerdì, in occasione dell’evento sportivo marino più importante d’Italia, la Barcolina di Trieste, dove si danno appuntamento giovanissimi velisti di tutto il mondo. Barcolina e Barcolana non sono una semplice regata, ma molto di più. La Barcolana di Trieste è uno degli eventi più attesi dagli amanti del mare e delle barche a vela. La regata nasce nel 1969 quando 51 barche a vela si radunarono sfruttando una giornata di vento da Sud. In questa occasione i bambini di Marina di Ravenna e del circolo velico Ravennate guidati dalle istruttrici Margherita Ricci e Carolina Rendano consegneranno baule e bambola sirena alla maestra Laura e ai suoi scolari. Si ha notizia che all’evento di quest’anno parteciperà la nave scuola della marina Italiana Amerigo Vespucci: potrebbe accadere che la sirena sia ospitata, magari solo un giorno, nella bellissima nave a vela. Da questa città lontana riprenderà il suo viaggio nella speranza che possa  transitare per città come Venezia, Ancona, Bari, Palermo, Napoli, Genova e in piccoli porti meravigliosi della costa italiana fino alla lontana Ventimiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

  • Schianto all'incrocio all'alba: automobilista in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento