Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

La storia di Matteo, appassionato di ceramiche, che a un mercatino compra una curiosa scultura in bronzo che si rivela essere un'opera da migliaia di euro

La fortuna sarà cieca, ma ogni tanto bisogna aguzzare l'occhio per attirarla. Viene dal mercatino de La Pulce di Ravenna la straordinaria storia di Matteo che un giorno si imbatte in una graziosa scultura che raffigura una donna. Immediatamente decide di comprarla, anche perché il prezzo è esiguo. Ma quell'acquisto presto si rivela una vera e propria fortuna.

Non si sa mai quelle che possono essere le sorprese che si trovano fra le bancarelle dei mercatini dell’usato. Chi espone lo sa bene. Fra i tanti c’è anche Matteo, appassionato di ceramiche, che racconta della piccola scultura in bronzo che ha esposto per qualche tempo nel suo spazio al mercatino di Ravenna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ero in giro per mercatini dell’usato nel centro Italia, quando mi capita sotto gli occhi la piccola, bellissima scultura in bronzo di una donna nuda e ripiegata su se stessa. Me ne sono immediatamente innamorato. La proprietaria me la vende per pochi euro e io, contento, decido di approfondirne la storia, a partire dal monogramma ai piedi dell’oggetto. Arrivo, così, facilmente al suo scultore, Egisto Ferri! Comincio a capire che mi sono ritrovato, fortuitamente, fra le mani un piccolo tesoro. Chiamo l’atelier di Ferri e mi risponde sua figlia. Mi spiega che l’artista, suo padre, è purtroppo deceduto da circa due anni e che le sue sculture, fra l’altro esposte in tutto il mondo, hanno un valore di diverse migliaia di euro... Lascio immaginare la mia enorme sorpresa a quelle parole! Dopo averla esposta con orgoglio alla Pulce nel Baule, ora l’opera è uno dei pezzi forti della mia personale collezione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento