rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
social

Dalla piadina all'estate in spiaggia: lo stile di vita romagnolo diventa un gioco da tavolo

Un viaggio dai mosaici di Ravenna ai locali della vita notturna. Nelle carte non mancano modi di dire, qualche espressione in dialetto e tipicità locali, per un’appassionante scoperta del territorio

Per chi vuol unire la tradizione, lo spirito di intraprendenza romagnolo e un po' di sano divertimento, c'è una bella novita: un gioco da tavolo sulla Romagna. Si chiama "La mi Rumagna – sona ch’ a balem", il boardgame prodotto da Demoela e realizzato da Veronica Tordi, e si tratta di un passatempo pensato per chi vive la Romagna come stile di vita e in cui sfiderai amici e famiglia con investimenti immobiliari e contrattazioni, cercando di accumulare più french di loro.

A suon di dadi e contrattazioni, ogni giocatore potrà mettere alla prova il proprio spirito imprenditoriale tra morbide colline, viste mozzafiato e un mare dolce e accogliente, cercando di accumulare più "french" degli avversari. Le carte "A n m l’aspiteva" e "E’ po ësar" aggiungono un po’ di sano pepe alla competizione e c'è anche la possibilità di personalizzarne 9 per rendere il gioco ancora più vicino al proprio stile.

Dagli antichi mosaici di Ravenna passando per le spiagge della riviera che hanno reso celebri le estati italiane e la loro vita notturna, dagli autodromi di Imola e Misano passando per città e paesi celebrati dal maestro Fellini, questo gioco rappresenta una visione ironica, emozionante e coinvolgente per vivere il calore di una terra unica nel suo genere.

Come si gioca

Possono giocare da 2 a 6 giocatori ed è consigliato a partire dagli 8 anni. Con "La mi Rumagna" si viaggia attraverso i luoghi del territorio romagnolo comodamente da casa, rendendo ancor più belli, ricchi e pieni di attrattive la città e i paesi della provincia di questo felice angolo d’Italia. Le carte contengono dinamiche che chi vive in Romagna conosce bene: modi di dire, qualche espressione in dialetto e tipicità locali, per un’appassionante scoperta del territorio. Ogni giocatore può cimentarsi nella contrattazione mettendo alla prova le proprie capacità imprenditoriali accumulando denaro, terreni e attività: vince chi diventa il più ricco.

lamirumagna 1-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla piadina all'estate in spiaggia: lo stile di vita romagnolo diventa un gioco da tavolo

RavennaToday è in caricamento