rotate-mobile
social Conselice

Duecento volontari tra cui 60 bambini ripuliscono il paese da sei metri cubi di rifiuti

Iniziativa green a Lavezzola con le associazioni impegnate nella raccolta tra le zona verdi ad accesso libero della città

Oltre sei metri cubi di rifiuti raccolti, nella maggior parte dei casi recuperati dalle aree verdi ad accesso libero del territorio. Domenica scorsa tutte le associazioni di Lavezzola si sono ritrovate per una iniziativa green patrocinata dal Comune di Conselice, partita da una idea nata il 20 Gennaio, in occasione della festa del patrono. I volontari si sono ritrovati al Centro Sociale Salami dove sono stati suddivisi in 8 gruppi ed hanno ripulito tutto il paese partendo da Frascata sino alla Zona industriale.

Circa 200 persone partecipanti, di cui 60 bambini, si sono messe a disposizione e hanno dato vita anche a un progetto che promuoveva la realizzazione di elaborati con materiali di riciclo, con la collaborazione dell'Istituto Compensivo e la disponibilità degli insegnati.

I sacchi e le pinze per la raccolta sono stati offerti da Hera, le casacche da un autolavaggio di Lavezzola, mentre punto di ritrovo e ristoro è stato il Centro Sociale Salami, luogo in cui, con un contorno musicale di intrattenimento, si è conclusa la giornata con pasto offerto grazie ai fondi raccolti il 20 gennaio. All'organizzazione hanno collaborato anche Centro Erika, Anpi Lavezzola, Comitato del Natale, Comitato San Sebastiano, Sagra Lavezzolese, ⁠Locomotiva  ⁠Simphony musical company, New Petrol e Polisportiva lavezzolese.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duecento volontari tra cui 60 bambini ripuliscono il paese da sei metri cubi di rifiuti

RavennaToday è in caricamento