Martedì, 28 Settembre 2021
social

Un gelato di qualità: le migliori gelaterie regionali secondo il Gambero Rosso

In occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale, la rinomata guida gastronomica assegna i "tre coni" e le migliori realtà dell'arte gelatiera

Non solo l'estate, ogni stagione è buona per gustarsi un buon gelato. Proprio per questo è stata istituita la Giornata Europea del Gelato Artigianale, che si celebra il 24 marzo di ogni anno, per promuovere in tutta Europa il sapere artigiano e sostenere le produzioni di qualità dell'arte gelatiera. E proprio in questa data è stata presentata la quinta edizione della Guida Gelaterie d’Italia 2021 del Gambero Rosso.

Nel 2020 il gelato ha ben assolto al suo ruolo consolatorio, con un boom senza precedenti di asporto e delivery e con un leit motiv che ha attraversato il mondo della gelateria da nord a sud: caramello e sale. Sapori pieni e corposi pensati per appagare al massimo il palato. I grandi maestri gelatieri hanno colto questa esigenza e sono andati a ritroso nella memoria riscoprendo, spesso, il piacere di lavorare su gusti antichi. Gli artisti del gelato lo hanno fatto con nuova consapevolezza selezionando con abilità i sapori protagonisti e comprimari, dal latte al cioccolato, dai biscotti alle nocciole, dal sale ai canditi, e valorizzando ingredienti di prossimità in nome di un gelato goloso, sano e sostenibile. Hanno scoperto anche il piacere di “sconfinare” nel mondo della pasticceria e della cioccolateria dando vita ad intriganti mix e proficui scambi fra artigiani. Un mondo del gelato più che mai sfaccettato e articolato che se da un lato non smette di sperimentare dall’altro, con grande intelligenza, invita a riscoprire il piacere di un gelato in coppa da assaporare in tutta calma.

Salgono a 58 i locali premiati con i Tre coni del Gambero Rosso, 4 sono i nuovi ingressi e 4 i premi speciali. La Lombardia è in testa con 12 gelaterie premiate seguita da Piemonte con 9, completa il podio l'Emilia-Romagna con 8 gelaterie.

I tre coni dell'Emilia-Romagna

C'è tanta Emilia, ma purtroppo nessuna traccia di Romagna fra le gelaterie premiate con i tre coni del Gambero Rosso. Vince la gare regionale la provincia di Bologna con tre imprese premiate, seguita da Parma con 2 gelaterie e poi Modena, Reggio Emilia e Ferrara con una segnalazione ciascuna. Le gelaterie premiate sono: Cremeria Santo Stefano (Bologna), Cremeria Scirocco (Bologna), Stefino (Bologna), Bloom (Modena), Ciacco (Parma), Cremeria Capolinea (Reggio Emilia), Sanelli (Salsomaggiore Terme - Pr) e Il Teatro del Gelato (Sant’Agostino - Fe). A queste si aggiunge un'altra realtà emiliana, Magritte-Gelati al cubo di Fidenza (Pr), il cui proprietario Gianluca Cavi è stato premiato come Gelatiere Emergente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gelato di qualità: le migliori gelaterie regionali secondo il Gambero Rosso

RavennaToday è in caricamento