social

I Måneskin a Faenza sul palco del Mei: "Suonarono di fronte a non più di 30 persone"

Il Meeting delle etichette indipendenti ha condiviso sulla propria pagina Facebook una foto della band pubblicata da Michelangelo Naldini (selezionatore artistico area hard rock del Mei) sul palco manfredo del 2016

"Ebbene si: anche i Måneskin erano al Mei di Faenza nel 2016". A "rinfrescare la memoria" alle migliaia di fan della band selezionata da Manuel Agnelli e arrivata seconda all'ultima edizione di X-Factor - ma che si è già aggiudicata un disco di platino - ci ha pensato lo stesso Meeting delle etichette indipendenti faentino, che ha condiviso sulla propria pagina Facebook una foto della band pubblicata da  Michelangelo Naldini (selezionatore artistico area hard rock del Mei) sul palco manfredo del 2016.

"Mia moglie mi ha detto: "Ma fammi sentire questi Måneskin che ne parlano tutti" - spiega Naldini - Considerando che anche io non ne sapevo nulla, mettiamo su un loro video. Dopo poco realizzo: me li ricordo al Mei sul mio ring stage nel 2016, di domenica pomeriggio, di fronte a non più di 30 persone. Spaccarono, e mi ricordo il padre che mi disse: “Li ho dovuti accompagnare io perché la bassista non è neanche maggiorenne”".

Non sono mancati i commenti critici al post da parte dei "puristi" che non hanno apprezzato la presenza al Mei di un gruppo diventato famoso grazie a un talent show. "Siamo fieri di essere un punto di riferimento per chiunque, in modo indipendente e autonomo, voglia muovere i primi passi nel mondo della musica - replicano dal Mei - Siamo lieti di dare a tutti un'opportunità spesso chiusa e difficile da ottenere all'inizio, mentre tutti dopo ti fanno ponti d'oro. Poi per le scelte artistiche ci rimettiamo ad altre segnalazioni che facciamo coi premi e menzioni e altro. Ma siamo lieti che i nostri palchi siano calcati da chi poi cerca di sudarsela nel mondo della musica, piacciano o meno, naturalmente, anche a noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Måneskin a Faenza sul palco del Mei: "Suonarono di fronte a non più di 30 persone"

RavennaToday è in caricamento