← Tutte le segnalazioni

Altro

Sicurezza, la Pigna: "Lidi e Forese senza pattugliamento e telecamere"

Redazione

Per mesi tutti noi ravennati ci siamo sorbiti i proseliti del Sindaco de Pascale e del suo Vice con delega alla sicurezza Fusignani, con i quali garantivano che la sicurezza dei Lidi e del Forese sarebbe aumentata grazie all'aumento della frequenza dei pattugliamenti della Polizia Locale e dell'installazione delle telecamere di video sorveglianza. Ebbene, come sempre, alla dichiarazioni sulla stampa non sono seguite poi gli interventi promessi. Partiamo dal pattugliamento: ad oggi risulta che intere zone dei lidi e del forese sono state lasciate per mesi costantemente e sistematicamente senza controllo notturno da parte della Polizia a Locale - come risulta dal documento redatto dallo stesso Comandante - mentre i furti e le rapine nelle stesse area sono continuati imperterriti. Eppure, le recenti assunzioni di nuovi agenti di Polizia Locale ha portato il Corpo ad oltre 200 unità. Parliamo, poi, del progetto di installazione di telecamere di videosorveglianza per il quale il Comune è stato assegnatario di un cospicuo contributo statale per l'installazione su tutto il nostro territorio che, unito ai soldi già stanziati dal Comune stesso, consentirebbe di monitorare a dovere tutte le aree. Dalle ultime dichiarazioni di Fusignani, però, risulta che le telecamere verranno installate solo in un'area ristretta del centro storico, come a dire che Lidi e Forese sono zone di serie B. Eppure, a tal proposito de Pascale e Fusignani, così come il resto della Giunta, sono tenuti a rispettare le decisioni del Consiglio comunale che hanno approvato due atti proposti da La Pigna, che chiedono l'installazione delle stesse telecamere a San Pietro in Vincoli e a Porto Fuori, ad esempio. E ancora, l'ordine del giorno, peraltro proposto dal Pd con il resto della maggioranza che chiede di – citiamo il testo - “attivarsi, affinché una quota rilevante di personale, compatibilmente con le esigenze e le criticità di ogni giorno, sia impegnato in un’azione di controllo e di monitoraggio delle strade e della sicurezza, sopratutto nelle ore notturne, con particolare riferimento alle località del forese”. Insomma, come al solito de Pascale e la sua Giunta non si occupano di ciò di cui dovrebbero ed in particolare di tutelare i propri cittadini.

Veronica Verlicchi, Capogruppo La Pigna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento