← Tutte le segnalazioni

Altro

Elezioni a Russi, Marabini (Lega): "Il buonsenso sarà il nostro riferimento"

Redazione

Un grandissimo successo premia il lavoro di Lega Russi sul territorio con un ottimo risultato: Lega primo partito a Russi, col 35,21%  La Lega è il primo partito in Romagna col 33,8%, come riporta una nota del segretario nazionale Jacopo Morrone, e primo partito in Italia col 34,3% grazie a Matteo Salvini. Ha vinto la squadra. Grazie ai cittadini di Russi che ci hanno dato fiducia, sottolineo l'impegno di Matteo Salvini a tutti i livelli, già al lavoro per ridurre le tasse, aumentare la sicurezza e a riportare l'Europa a investire sui giovani e sul lavoro. Grazie a Matteo Salvini coraggio e idee chiare ci confermano che il futuro ci appartiene. Impegno, passione, coerenza, trasparenza, legalità contraddistinguono Andrea Flamigni, ora in opposizione. Prendiamo atto che diversi cittadini del Comune di Russi per le amministrative 2019 non hanno votato per il cambiamento. Un sentito ringraziamento anche a tutti coloro che hanno sostenuto la lista Libera e Sicura che ha affrontato con entusiasmo, impegno e dedizione tutta la campagna elettorale. Una campagna elettorale di buonsenso fondata sulle nostre idee e il rispetto delle regole e dell'avversario. Le proposte di buon senso verranno portate avanti dai banchi delle opposizione sperando che la neo sindaca eletta Valentina Palli raccolga quanto i cittadini hanno chiesto ripetutamente: dialogo, comunicazione, quindi amministrazione trasparente. Complimenti ai neo eletti che oltre Flamigni saranno all'opposizione: Giulia Maritozzi della Lega e Martino Mazzoli di Forza Italia, già consigliere comunale in Libera Russi, che faranno un'opposizione di buon senso per il nostro territorio.

Maria Marabini, segretaria Lega Russi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento