← Tutte le segnalazioni

Altro

La Pigna: "Affidare i lavori fino a 150mila euro alle imprese ravennati"

Redazione

La proposta che rivolgiamo all’amministrazione de Pascale, anche al fine di favorire la ripresa economica del nostro comune, é quella di affidare direttamente e previa adozione di specifici criteri, alle imprese del nostro territorio, i lavori fino a 150.000 euro, così come previsto dall’art. 1, comma 2 lettera a), della Legge 11 settembre 2020 n.120. La Pigna propone, altresì, che siano affidate direttamente alle imprese o ai professionisti ravennati, le forniture di servizi di ingegneria, architettura e progettazione, di importo inferiore a 75.000 euro. Gli affidamenti diretti, consentiti dalla normativa, devono ovviamente rispettare il criterio della rotazione. E’ necessario, anzi indispensabile, dare un impulso all’economia ravennate privilegiando nell’affidamento dei lavori le imprese del Comune di Ravenna, utilizzando appieno le opportunità consentite dalla nuova normativa. Il sindaco de Pascale e quello che lui definisce “uno dei migliori servzi di edilizia d’Italia” ha affidato direttamente lavori a imprese fuori dal territorio ravennate e regionale, addirittura costituite pochi mesi prima. E’ il caso della azienda con sede nella Regione Campania, Rh Builder spa, costituita il 16 settembre 2019, avente un capitale versato di soli 25.000 euro. Si tratta, nello specifico, della nuova società consorziata al Cear di Ravenna, che dovrebbe sostituire la ditta Passarelli spa nella realizzazione dei lavori dell’inutile nuovo palasport. A questa azienda de Pascale, attraverso il Servizio Edilizia, ha affidato direttamente in data 5 agosto 2020 i “lavori di adeguamento spazi ed aule didattiche in conseguenza all'emergenza Covid-19 presso le scuole primaria Pascoli, primaria Cavina, primaria Pasini, scuola dell'infanzia Arcobaleno dei bimbi e primaria Garibaldi” per un importo complessivo di 121.336 euro iva compresa. Non ci sono nel comune di Ravenna aziende edili che possono eseguire lavori sotto la soglia dei 150.000 euro? Sembra quasi che il sindaco Michele de Pascale non abbia alcuna attenzione nei confronti delle aziende ravennati e che, nonostante la legge sopracitata gli consenta di rivolgersi prioritariamente alle imprese del nostro territorio, continua ad affidare, tramite i suoi uffici tecnici, lavori a soggetti esterni. Ci auguriamo che la nostra segnalazione sensibilizzi de Pascale nei confronti delle aziende del nostro territorio. In ogni caso e per sicurezza, abbiamo depositato una mozione in questo senso per il voto in Consiglio comunale di Ravenna.

Veronica Verlicchi, capogruppo La Pigna

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento