← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Mamma e figlio puliscono la spiaggia di Lido di Classe: "Non facciamo finta di non vedere"

Redazione

E anche sabato, data la splendida giornata di sole, siamo andati a salvare un po' la riserva naturale di Lido di Classe. È una bella  spiaggia, selvaggia... ma quando inizi a vedere da lontano i colori delle cassette bianche in polistirolo, le reti verdi e bianche dei pescatori, i bastoncini azzurri e rosa di una famosa ditta che produce lecca-lecca, il riflesso luccicante di neon, lampadine e bottiglie di vetro... be' penso che questa riserva abbia bisogno di aiuto!

Nella 'impresa mi ha aiutato anche il mio primogenito di 8 anni. Scrivo con l'intenzione di far capire a tutti coloro che trascorrono giornate nelle nostre spiagge che la vita ci regala una natura sorprendentemente unica, quindi non la roviniamo con oggetti che non fanno parte del suo habitat. Non fare finta di non vedere: inchinati anche tu a raccogliere e vedrai che il nostro mondo dai colori naturali, beneficerà con aria sana i nostri polmoni. Come dice la canzone di Fiorella Mannoia: "Che quando penso di voler cambiare il mondo, poi succede che è lui che invece cambia me!". Be', iniziamo insieme a cambiare. Io l'ho fatto!

Romina Camporesi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RavennaToday è in caricamento