← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Parco di via Badiali fortino di personaggi poco raccomandabili"

Redazione

Il parco di via Badiali si è trasformato nel fortino di alcuni personaggi poco raccomandabili. Residenti disperati per le condizioni in cui versa il parco, ma soprattutto preoccupati per la propria sicurezza e tranquillità. Ormai da tempo, ci riferiscono i residenti, il parco è abitato da un gruppo di personaggi: "qui nel parco mangiano, bevono, si ubriacano, litigano, espletano i loro bisogni fisiologici e di notte se siamo fortunati dormono sulle panchine, ci dormono anche di giorno. Durante la notte, alterati nelle loro condizioni psicofisiche urlano, litigano, fanno a botte ecc., minando la quiete di chi vorrebbe dormire e se gli viene fatto notare reagiscono malamente anche espletando bisogni fisiologici verso i residenti in segno di padronanza del territorio. Inoltre se qualcuno prova a recarsi all’interno del parco per usufruire dei giochi e delle panchine, insomma per un utilizzo civile, viene aggredito verbalmente e costretto a lasciare l’area”. Il bellissimo parco di via Badiali è orami degradato ai massimi livelli e in ostaggio di un gruppo di personaggi poco raccomandabili che minano sicurezza e tranquillità dei residenti e dei passanti; la scelta di impossessarsi di quest’area è dettata dall’immediata vicinanza del supermercato, oltre che dalla posizione ottimale non nelle immediate vicinanza di una strada e ombreggiata tutto il giorno. Sollecitiamo l’amministrazione a prendere immediatamente contromisure drastiche per porre fine a questo disastro prima che si tramuti in tragedia.

Mauro Bertolino, coordinatore Emilia Romagna di Alleanza di Centro per i territori

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento